PRINCIPALI MISURE PREVISTE DISEGNO LEGGE STABILITA’ 2013/15

In merito a quanto riportato nel titolo ,si evidenziano le seguenti misure stabilite ne disegno di stabilita’ per il triennio 2013/15:

A)Salta l’aumento di due punti dell’Iva da luglio 2013 ,mediante   l’abrogazione dei   commi 1 ter e 1 quater dell’articolo 40 del decreto legge del 6 luglio 2011 numero 98.

B) Nessun riconoscimento dell’indennità di vacanza contrattuale per i dipendenti pubblici per il 2013 e il 2014.  , l’indennità è riconosciuta dal 2015   con riferimento al  triennio contrattuale 2015-17

C)Il fabbisogno del Servizio sanitario nazionale è ridotto di 1,5 miliardi “a decorrere dal 2013 ,che  comportera’ una ulteriore riduzione della spesa per l’acquisto di beni, servizi e dispositivi medici.

D) Agevolazione speciale per i salari legati  alla produttività. Per il 2013 sono previsti fondi per 1,2  miliardi ,mentre per il 2014 risorse per 400 mln.    Le modalità di attuazione sono stabilite   da un  decreto del Presidente del consiglio dei ministri” entro il 15  gennaio 2013. Se il decreto non dovesse essere emanato entro il  15 gennaio 2013, “le risorse sono utilizzate per finanziare  misure finalizzate alla riduzione del cuneo fiscale e  contributivo”.

E) Calo dell’Irpef   di due punti le aliquote sui primi due scaglioni dell’imposta sui redditi delle persone. Ma la decisione è stata presa a scapito dell’Iva: il preventivato stop all’aumento delle due aliquote che doveva scattare a luglio viene dimezzato ,pertanto, l’aumento  sarà  solo  i  un punto: dal 10 all’11% e dal 21 al 22%.

F)   Stretta sui permessi previsti dalla legge 104/1992 per il disabile o per la cura di parenti affetti da handicap. La retribuzione per i giorni di permesso  scende al 50%  ,saòlvo che  che i permessi   fruiti per le patologie del dipendente stesso  o per l’assistenza ai figli o al coniuge.

G) Per il 2013 le pp.aa.,le autorita’ indipendenti e la Consob non possono  acquistare immobili ,ne’ stipulare nuovi contrattio di locazione perr gli stessi  ,salvo che trattasi di acquisire  a condizioni piu’ vantaggiose la disponibilita’ di locali in sostituzionme di immobili dismessi ovvero per continuare ad avere la disponbilita di immobili venduti.

H) Potranno essere date dalle pp.aa.,autorita’ indioèpendenti e Consob consulenze in materia informatica soltanto  in casi eccezionali e  per ragioni adeguatamente motivate

I) Per gli esodati sara’ costituito un Fondo ad hoc  per misure di assistenza in favore dei lavoratori salvaguardati

L) Contenimento della spesa  attrasverso il risparmio di risorse energetiche  ,nonche’ la razionalizzazionole e  l’ammodernamentoi delle fonti di illuminazione in ambienti pubblici .

M)Taglio di 30 milioni di euro nel 2014 e di altri 30 milioni nel 2015 per i Patronati

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: