IN G.U. NUOVE NORME RELATIVE DISCIPLINA VISITE FISCALI PER MALATTIA DIPENDENTI

 

PUBBLICATE IN G.U.NUOVE NORME VISITE FISCALI PER MALATTIE DIPENDENTI

 

Le norme di cui al titolo  , previste  dall’art.18 del dec.legvo n. 75/2017, riguardante   la riforma della Pubblica Amministrazion , pubblicato sulla G.U.  n .130 del 7.6.2017, entrano  in vigore dal 22 giugno 2017 con la finalita’   di :

1)  armonizzare  le fasce orarie delle   per le visite fiscali nel pubblico e nel privato,

2)  rendere operativo in materia un ufficio unico INPS per tutto il territorio nazionale,

3)  realizzare convenzioni con i medici fiscali

Il testo del  citato art.18 ,  dispone :

“1. All’articolo 55-septies del decreto legislativo 30  marzo  2001,

n. 165, sono apportate le seguenti modificazioni:

  a) al comma 1  e’  aggiunto,  in  fine,  il  seguente  periodo:  «I controlli sulla validita’ delle suddette  certificazioni  restano  incapo alle singole amministrazioni pubbliche interessate.»;

  b) al comma 2 la parola «inoltrata» e’ sostituita  dalle  seguenti:

«resa   disponibile»   e   dopo   le   parole «all’amministrazione

interessata.» e’ inserito il seguente periodo: «L’Istituto  nazionale

della previdenza sociale utilizza la medesima certificazione  per  lo svolgimento delle attivita’  di  cui  al  successivo  comma  3  anche mediante la trattazione dei dati riferiti alla diagnosi.  I  relativi certificati devono contenere anche il codice nosologico.»;

  c)  dopo  il  comma  2  e’  inserito  il  seguente:   «2-bis.   Gli accertamenti medico-legali sui dipendenti assenti  dal  servizio  per malattia sono effettuati, sul territorio nazionale, in via  esclusiva dall’Inps d’ufficio o su richiesta con oneri a carico  dell’Inps  che provvede nei limiti delle risorse  trasferite  delle  Amministrazioni interessate. Il rapporto tra l’Inps e i medici di medicina fiscale e’ disciplinato da apposite  convenzioni,  stipulate  dall’Inps  con  le organizzazioni sindacali di categoria maggiormente rappresentativi in campo nazionale. L’atto di indirizzo per la stipula delle convenzioni e’ adottato con decreto del Ministro del  lavoro  e  delle  politiche sociali, di concerto con il Ministro  per  la  semplificazione  e  la pubblica amministrazione e con  il  Ministro  della  salute,  sentito l‘Inps  per  gli  aspetti  organizzativo-gestionali  e   sentite   la Federazione nazionale degli  Ordini  dei  medici  chirurghi  e  degli odontoiatri e le organizzazioni sindacali di  categoria  maggiormente rappresentative. Le convenzioni garantiscono il  prioritario  ricorso ai medici iscritti nelle liste di cui all’articolo 4,  comma  10-bis,del  decreto-legge  31  agosto  2013,   n.   101,   convertito,   con modificazioni, dalla legge 30 ottobre 2013,  n.  125,  per  tutte  le funzioni di accertamento medico-legali sulle assenze dal servizio per malattia  dei  pubblici  dipendenti,  ivi   comprese   le   attivita’ambulatoriali inerenti alle medesime funzioni. Il  predetto  atto  di indirizzo  stabilisce,  altresi’,  la   durata   delle   convenzioni, demandando a queste ultime, anche in funzione della relativa  durata, la disciplina delle incompatibilita’ in relazione  alle  funzioni  di certificazione delle malattie.»;

  d) il comma 5-bis e’ sostituito dal seguente: «5-bis.  Al  fine  di  armonizzare la disciplina dei settori pubblico e privato, con decreto del Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione, di concerto con il Ministro del lavoro e delle politiche  sociali,  sono stabilite le fasce orarie di  reperibilita’  entro  le  quali  devono essere effettuate le visite di controllo e sono definite le modalita’ per lo svolgimento delle visite medesime e per l’accertamento,  anche con cadenza sistematica e ripetitiva, delle assenze dal servizio  per malattia. Qualora il  dipendente  debba  allontanarsi dall’indirizzo comunicato durante le fasce di reperibilita’  per  effettuare  visite mediche,  prestazioni  o  accertamenti  specialistici  o  per   altri giustificati motivi, che devono essere, a richiesta, documentati,  e’tenuto a darne preventiva comunicazione  all’amministrazione  che,  asua volta, ne da’ comunicazione all’Inps.».

a disposizione di cui  all'articolo  55-septies,  comma  2-bis,
primo periodo, del decreto legislativo 30 marzo  2001,  n.  165,  che
attribuisce  all'Inps  la  competenza  esclusiva  ad  effettuare  gli
accertamenti medico legali sui dipendenti assenti  dal  servizio  per
malattia, si applica  a  decorrere  dal  1°  settembre  2017  e,  nei
confronti del personale delle istituzioni  scolastiche  ed  educative
statali, a decorrere dall'anno scolastico 2017/2018.  Il  decreto  di
adozione dell'atto di indirizzo di cui all'articolo 55-septies, comma
2-bis, del decreto legislativo n. 165 del 2001, come  introdotto  dal
presente decreto, nonche' il  decreto  di  cui  al  comma  5-bis  del
medesimo articolo sono adottati entro trenta  giorni  dalla  data  di
entrata  in  vigore  del  presente  decreto.   In   sede   di   prima
applicazione, le convenzioni sono stipulate, entro il 31 agosto 2017,
sentite anche le associazioni maggiormente rappresentative dei medici
fiscali. L'atto di indirizzo detta altresi' la disciplina transitoria
da  applicarsi  agli  accertamenti   medico-legali   sui   dipendenti
pubblici, a decorrere dal 1°  settembre  2017,  in  caso  di  mancata
stipula delle predette convenzioni.

 Le  sopra riportate modifiche  in pratica  stabiliscono   :

 1)ACCERTAMENTI  MEDICO LEGALI

a)Gli accertamenti medico-legali sui dipendenti,a decorrere dall assenti dal servizio per malattia sono effettuati in via esclusiva dall’INPS .che ,quindi svolgera’ una funzione prima svolta dalle ASL

b)La competenza esclusiva ad effettuare gli accertamenti medico legali sui dipendenti assenti dal servizio per malattia, si applica a decorrere dal 1° settembre 2017 e, nei confronti del personale delle istituzioni scolastiche ed educative statali, a decorrere dall’anno scolastico 2017/2018.

 

d)Il rapporto con i medici ispettori è disciplinato da accordi sindacali mediante  un decreto ministeriale,che  ne fornirà l’atto di indirizzo (durata, disciplina incompatibilità)

e) il passaggio al nuovo regime  per quanto sopra  è previsto dal 1° settembre

f) I controlli sulle certificazioni dei lavoratori  i resteranno in capo alle amministrazioni pubbliche interessate.

 

2)FASCE DI REPERIBILITA’

Le fasce di reperibilità, entro le quali il dipendente deve farsi trovare in casa   per    di vista fiscale di controllo quando si trova in malattia,  saranno stabilite da apposito decreto del Ministero per la Semplificazione, di concerto con quello del Lavoro  Lavoro,fermo   i nuovi orari di reperibilità per i controlli, che saranno validi per i dipendenti del pubblico e del privato su tutto il territorio nazionale.,sostituendo il regime attuale delle fasce  orarie per le visite fiscali,che  sinora     prevede:

·         4 ore al giorno per il settore privato (dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 17:00 alle 19:00)

·         7 ore per il pubblico (dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 18:00).

il decreto  sulle nuove fasce di reperibilita’  e’ adottato entro trenta giorni dalla data di entrata in vigore del presente decreto

3)VISITE FISCALI

Il  decreto di cui al  numero precedente fisserà anche le modalità per lo svolgimento delle visite e per l’accertamento, anche con cadenza sistematica e ripetitiva, delle assenze dal servizio per malattia.

Si prevede,peraltro,    che se il dipendente deve allontanarsi dall’indirizzo comunicato durante le fasce di reperibilità per effettuare visite mediche, prestazioni o accertamenti specialistici o per altri giustificati motivi, che devono essere, a richiesta, documentati, è tenuto a darne preventiva comunicazione  all’amministrazione che, a sua volta, ne dà comunicazione all’INPS.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: