CONSULTA:SCORPORO CONTRIBUTI DISOCCUPAZIONE AI FINI PENSIONE

La Corte Costituzionale ,con la sentenza sottostante ha dichiarato la illegittimità costituzionale dell’art. 3, comma 8, della legge n. 297/1982 laddove non prevede la possibilità per un lavoratore che ha già maturato i requisiti contributivi ed assicurativi per la pensione ed ha percepito contributi di disoccupazione nel periodo per il quale è stato effettuato il calcolo, di avere una pensione non inferiore a quella che si otterrebbe eliminando il periodo non lavorato.

Secondo la Consulta ” sarebbe intrinsecamente irragionevole un meccanismo che, per la fase successiva al perfezionamento del requisito minimo contributivo, si tramutasse in un decremento della prestazione previdenziale, in antitesi con la finalità di favore che la norma persegue, nel considerare il livello retributivo, tendenzialmente più elevato, degli ultimi anni di lavoro”.

 

Corte costituzionale, sentenza 13 aprile 2017, n. 82

Fonte: Corte Costituzionale

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: