INCENTIVI ASSUNZIONI SECONDO LEGGE BILANCIO 2017

La legge di Bilancio per il 2017 ,in corso di approvazione  da parte del Parlameto  assegna alle agevolazioni per favorire l’occupazione  risorse  pari a 700 milioni di euro  con l’intervento dei fondi europei).

    Gli incentivi ,entrambi a carattere nazionale  ,saranno due:

a)  il primo   legato alle assunzioni dal percorso Garanzia Giovani 

b)  l’altro    destinato  chi assume giovani già entrati in azienda  con progetti di alternanza scuola-lavoro.

Per    le assunzioni della lettera b) , ci sarà una decontribuzione piena per la durata di tre anni ,d’importo massimo,  in caso di contratto a tempo indeterminato o di apprendistato , fino a   8.060 euro,  destinato a  dimezzarsi  nel caso di tempo determinato  sino a sei mesi (solo per i ragazzi con indice di profilazione alto o molto alto, cioè con più difficoltà d’inserimento)

In entrambi i casi, i giovani devono essere disoccupati e non impegnati in percorsi di istruzione o formazione (devono essere cioè Neet) ed   iscritti a Garanzia Giovani.

Per conseguire  le agevolazioni ,le assunzioni  devono intervenire  vanno fatte tra   gennaio e  dicembre 2017,  

Per i territori delle regioni    Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia, Abruzzo, Molise e Sardegna, invece, ci sarà decontribuzione piena per l’assunzione di under 24 e per i giovani tra i 24 e i 29 anni senza lavoro da almeno sei mesi, nonché uno sgravio aggiuntivo del 50% (cosiddetti «sgravio Fornero») a chi assume gli over 50.

L’incentivo sarà l’esenzione dei contributi previdenziali, con esclusione di premi Inail, nel limite massimo di 8.060 euro per lavoratore assunto.

In caso di assunzione di over 50, per i quali vige uno sgravio del 50% in base alla legge Fornero, l’incentivo spetta in relazione alla parte residua dei contributi previdenziali dovuti entro comunque un tetto di 4.030 euro annui.

Per tutte le tipologie di assunzioni agevolate, i datori di lavoro potranno utilizzare l’incentivo, come accade ora, tramite conguaglio nelle denunce contributive mensili trasmesse all’Inps.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: