PILLOLE GIURISPRUDENZA CASSAZIONE

1)RESPONSABILITA’ MEDICO COMPRETENTE ART.25 DEC.LEGVO N.81/O8

Con sentenza n. 35425 del 24 agosto 2016, la Sezione Penale della Corte di Cassazione ha affermato che cade nella violazione dell’art. 25, lettera b), del D.L.vo n. 81/2008 il medico competente che dopo aver individuato un rischio sanitario, sia pure basso, non abbia previsto per lo stesso la sorveglianza sanitaria

 

2)RISOLUZIONE CONSENSUALE E INDENNITA’ DISPOCCUPAZIONE

Con sentenza n. 17303 del 24 agosto 2016, la Corte di Cassazione ha affermato che non può essere definita come dimissioni per giusta causa, una risoluzione consensuale sulla base che le motivazioni della stessa erano, nella sostanza, riconducibili alla impossibilità di crescita professionale e di progressione di carriera.

La giusta causa può essere invocata soltanto in caso di inadempimento molto grave e di violazione, da parte del datore di lavoro, del vincolo fiduciario. Di conseguenza, non può essere riconosciuta l’indennità di disoccupazione.

 

3) ASSENZA PUBBLICI DIPENDENTI NON COMUNICATA TEMPESTIVAMENTE  LEGITTIMA LICENZIAMENTO DISCIPLINARE

E’ legittimo il licenziamento disciplinare dei dipendenti pubblici che omettano o ritardino la comunicazione della loro assenza per malattia. Lo ha stabilito la Corte di cassazione con la sentenza 25 agosto 2016, n. 17355. riformando la sentenza della Corte d’appello di Catanzaro

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: