TAR LAZIO :ILLEGITTIMO CONTRIBUTO PER RILASCIO E RINNOVO PERMESSO SOGGIONO EXTRACOMUNITARI

Con sentenza n. 6095 del 25 maggio 2016, il TAR del Lazio, accogliendo il ricorso presentato dalla CGIL e dall’INCA, ha annullato il decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 6 ottobre 2011 laddove prevede tre fasce di pagamento di 80, 100 e 200 euro, strettamente correlate alla durata del permesso di soggiorno richiesto.

Le norme annullate sono l’art. 1, comma 1, l’art. 2, commi 1 e 2, e l’art. 3.

Secondo il TAR il DM si pone in contrasto con la Direttiva 2003/109 CE in quanto il contributo a carico del cittadino extra comunitario è “sproporzionato rispetto alla finalità perseguita dalla Direttiva ed è atto a creare un ostacolo all’esercizio dei diritti conferiti da quest’ultima”.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: