PILLOLE GIURISPRUDENZA

Si richiama l’attenzione sulle sotto evidenziate sentenza della Cassazione riguardanti la materia del lavoro

Cassazione: licenziamento disciplinare per aver timbrato il badge altrui

I giudici della Suprema Corte hanno stabilito come tale comportamento illecito si possa configurare quale frode ai danni del datore di lavoro

 

Cassazione: licenziamento disciplinare per minacce al datore di lavoro

I giudici della Suprema Corte hanno evidenziato come il nervosismo scaturito dalla ricezione della sanzione disciplinare, non può giustificare la condotta irriverente nei confronti del proprio datore di lavoro.

Cassazione: utilizzo distorto di permessi Legge 104/1992

I giudici della Suprema Corte hanno asserito come un utilizzo distorto dei permessi per l’assistenza a familiari disabili possa essere considerato come un “sostanziale disinteresse per le esigenze aziendali” e, come tale, essere una “grave violazione dei principi di buona fede e correttezza nell’esecuzione del contratto di lavoro“.

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: