SENTENZA CASSAZIONE RELATIVA RISARCIMENTO DANNO LAVORO TERMINE NEL PUBBLICO IMPIEGO

Con sentenza n. 5072/2016, le Sezioni Unite della Cassazione hanno affermato che in presenza di una utilizzazione illegittima del contratto a tempo determinato nel pubblico impiego, il giudice deve riconoscere un valore forfettario di natura economica compreso tra 2,5 e 12 mensilità dell’ultima retribuzione globale di fatto. L’importo sarà determinato sulla base degli usuali criteri che fanno riferimento  all’anzianità’  di servizio, al comportamento tenuto dalle parti ed alle dimensioni del datore di lavoro.

Secondo le Sezioni Unite vi è, nel nostro ordinamento, una lacuna per cui risulta opportuna una modifica normativa della legislazione vigente estendendo l’ambito di applicazione della legge n. 183/2010 ai contratti a termine pubblici.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: