CASSAZIONE BLOCCA AZIONE “POSEIDONE” RELATIVA ISCRIZIONE COMMERCIANTI

Ha trovato conferma l’azione condotta dall’Ancl  contro l’Inps ,che da tempo  combatte presso la magistratura contro l’Istituto di previdenza  che con l’azione denominata  “Poseidone” sostiene la legiottimita’ della doppia iscrizione dei societa’degli amministrsatori soci  imprese  commerciali  .

Infatti ,dopo quella n.3145 delll’11 febbraio 2016 ,la Cassazione ,.confermando le decisioni di alcuni tribunali ,si è nuovamente pronunciata contro la posizione dell’Inps sulla questione  con decisione  n. 3835/2016  ed ha respinto la tesi sostenuta dall’INPS  e ribadita nella motivazione del mancato accoglimento della domanda di annullamento da parte della sede di Teramo,secondo cui  per il socio accomandatario della sas l’obbligo di iscrizione scatta automaticamente in ragione della posizione rivestita all’interno della compagine societaria, essendo tale socio l’unico soggetto abilitato a compiere atti in nome della società in argomento. Infatti  per i giudici della  Suprema Corte l’obbligo di iscrizione sorge per i singoli soci   quando,oltre  al  requisito della responsabilità illimitata per gli oneri e rischi della gestione.,sia anche presente    la   l’ulteriore condizione costituita dalla partecipazione personale al lavoro aziendale con carattere di abitualità e prevalenza,avendo ,peraltro, la giurisprudenza di merito   stabilito che   il  sorgere  dell’obbligo contributivo è determinato dalla     concreta ,abituale ed  effettiva partecipazione al lavoro aziendale,mentre   non è   bastevole a tal fine  la mera qualità di socio o di amministratore,     (Tribunale di Barcellona Pozzo di Gozzo, sez. lavoro, sentenza n. 86 del 16.1.12; Tribunale di Catania, sez. lavoro, sentenza n. 3459 del 11.7.12

Circail requisito soggettivo  di cui all’art. 1, c. 203, cit, si fa presente che  l’obbligo di iscrizione alla gestione commercianti riguarda coloro i quali:  “….  c) partecipino personalmente al lavoro aziendale con carattere di abitualità e prevalenza”,condizione questa  che, nel caso dell’istante, non  risulta  provata da parte dell’Istituto  .

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: