VERSO SUPERAMENTO STOP IMPIEGO LAVORATORI LSU

La questione di cui al titolo ,evidenziata dal blog nei giorni scorsi con due distinti post, e’ conseguente    all’art.34 del dec.legvo n.150/2015  che prevede, al comma 1 ,lettera  m) , tra le norme abrogate dal 24.9.2015, anche quelle del   dec.legvo n.468/97, riguardante la ” Revisione della disciplina sui lavori socialmente utili”,aggiungendo che gli articoli 7 e 8 del  predetto decreto legvo , riguardanti l’utllizzo diretto in attivita’ socialmente utili dei lavoratori titolari del trattamento straordinario di integrazione salariale, del trattamento di indennita’ di mobilita’ e di altro trattamento speciale di disoccupazione.,  si applicano  soltanto ai progetti di attivita’ e lavori socialmente utili in corso alla data di entrata in vigore del presente decreto.

Di  conseguenza  si e’  bloccato  sia   il rinnovo alla loro scadenza  dei contratti in corso  .,sia  l’avvio di nuovi progetti ,  determinandosi  così il rischio   del  blocco   nei comuni e non solo  di servizi  importanti ,come quelli delle pulizie  nelle   scuole, della gestione delle biblioteche o degli uffici comunali ,che  erano non di rado   garantiti solo attraverso l’impiego degli Lsu.

In merito ,come è noto e’ intervenuto il MLps ,che con circolare n. 28 del 22 ottobre 2015pdf_icon ha chiarito quali siano i progetti di attività in corso al 24 settembre 2015 (data di entrata in vigore del decreto legislativo 150/2015), affinché, per gli stessi, possano continuare ad essere applicate le disposizioni di cui agli artt. 7 e 8 del D.L.vo n. 468/1997, e la condizione  circa la possibilita’   dell’eventuale prolungamento degli stessi.

Tuttavia Il chiarimento ministeriale,per quanto utile ed opportuna non ha dato soluzione alla problematica di fondo ,rappresentata  dal fatto che prima della costituzione ed operatività dell’Anpal (Agenzia Politiche Attive Lavoro) , scaduti  i contratti lsu in corso alla data del 24.9.2015 ,non potranno essere avviati ulteriori nuovi progetti.

La questione pero’ sembra avviata a soluzione ,posto che, in sede di conversione del decreto legge n.154/15(Disposizioni urgenti in materia economico sociale),risulta presentato ed approvato  martedì scorso in Commissione Bilancio della Camera ,un emendamento  secondo cui ,onde consentire agli enti  la continuita’ nello svolgimento delle attivita’ di pubblica utilita’  .gli art.7 e 8 del dec.legvo n.468/97 sono estesi ai progetti ed ai lavori in corso  alla data di adozione della convenzione quadro” ,che spettera’ all’Anpal predisporre” ,il che permettera’ di evitare, nella fase transitoria ,  il blocco dell’impiego dei lavoratori degli lsu ,.calmierando in modo consono    gli evidenziati disagi  a carico dei servizi all’utenza , non potendosi trascurare di tener conto   che in tutte le Regioni i lavoratori  destinatii  alle   attivita’  in parola sono stati migliaia.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: