CONVERTITO DECRETO PENSIONI RELATIVO ILLEGITTIMITA’COSTITUZIONALE BLOCCO INDICIZAZIONE

Il Parlamento ha approvato in via definitiva, in data 15 luglio 2015, la conversione in legge del Decreto Legge n. 65/2015 (c.d. decreto Pensioni), senza modifiche rispetto al testo già approvato dalla Camera lo scorso 30 giugno. Il Decreto, in scadenza il 20 luglio 2015, è di rilevanza fondamentale in quanto recepisce la   sentenza della Corte Costituzionale n. 70/2015, che giudica in maniera illegittima il blocco dell’indicizzazione delle pensioni superiori a 3 volte il trattamento minimo INPS (1.443 euro) per il biennio “2012-2013”.
Il Decreto Legge con le modifiche apportate dalla legge di conversione icona_pdf2

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: