INPS:ISTRUZIONI CIRCA CONGEDO PARENTALE MODIFICATO DEC.LEGVO N.80/15

Il congedo parentale, gia’ denominato astensione facoltativa ,è un diritto spettante sia alla madre  che  al padre di godere di un periodo  pari a dieci mesi di astensione dal lavoro ,da ripartire tra i due genitori  , attualmente   fruibile nei primi otto anni di vita del bambino. Se il padre fruisce del congedo parentale per almeno tre mesi, il periodo complessivo dei congedi per i genitori è elevato a undici mesi complessivi

Riguardo a tale congedo , l’art.7 del  decreto delegato n.80/15 prevede le seguenti   modifiche all’art.32 del T.U. n.152/01:

a)  fruizione dello stesso  non   gia’  entro i primi otto anni del bambino , come  stabiliva  prima il    T.U., bensì  entro il  dodicesimo anno del medesimo;

b) ,in mancanza   della   regolamentazione  collettiva ,anche aziendale ,la fruizione del congedo parentale da parte di ciascun genitore  puo’  avvenire  non solo  in forma giornaliera  ,ma anche oraria,consentita in misura pari alla metà dell’orario medio giornaliero del periodo di  paga quadrisettimanale o  mensile immediatamente precedente a quello nel corso del quale ha inizio il congedo parentale

d)  si esclude la possibilita’ di  cumulare la  fruizione oraria del congedo parentale con permessi o riposi di cui al T.U.

e) per  la fruizione del  congedo parentale , ciascun   genitore ,salvo casi di oggettiva impossibilita’,è tenuto a preavvisare il datore di lavoro ,conformandosi alle modalita’ed ai criteri  di cui alla  contrattazione collettiva e comunque   rispettando  un termine ,che  non è piu’    ,come  stabilito dalla norma previgente   ,di 15 giorni  , bensì  non inferiore a cinque giorni, nel caso di fruizione giornaliera e di due giorni per quella oraria ,  indicando l’inizio e la fine del periodo di congedo.

Ulteriori modifiche ed integrazioni riguardano gli artt. seguenti:

l’articolo 33 T.U n. 151/01 in materia di prolungamento del congedo parentale per genitori di  minori in condizione di gravita’

-l’articolo 34 del T.U. n.151/01 in materia di trattamento economico e normativo per congedo parentale;

-l’articolo 36 del T.U.n. 151/01 in materia di congedo parentale nei casi di adozione e affidamento.

Premesso quanto sopra ,si richiama l’attenzione sul sottostante  Messaggio con cui l’Inps fornisce indicazioni operative e chiarimenti sull’argomento.

————————————————-

.messaggio n. 4576 del 6 luglio 2015,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: