LEGGE STABILITA’ 2015:DISPOSIZIONI E CORRETTIVI INERENTI SETTORE ISTRUZIONE PUBBLICA

  Si evidenziano le seguenti modificazioni intriodote dala legge di stabilta’ in esame ,che saranno opersative con l’entrata in vigore della stessa
 1)  Servizio di educazione fisica

Premesso che l’Art. 307. T:U: n.297/94 recita  che”  L’organizzazione ed il coordinamento periferico del servizio di educazione fisica e’ di competenza dei provveditori agli studi, che possono avvalersi, nei limiti di cui all’articolo 456, della collaborazione di un preside o di un docente di ruolo di educazione fisica, il quale ultimo puo’ essere dispensato in tutto o in parte dall’insegnamento” ,si segnala che il comma 4 dell’art, in esame dispone che” a decorrere dal 1° settembre 2015,il suddetto   ’articolo 307   è sostituito dal seguente: “Articolo 307. L’organizzazione e il coordinamento periferico del servizio di educazione fisica è di competenza degli Uffici scolastici regionali e del dirigente ad essi preposto, che può avvalersi della collaborazione di un dirigente scolastico o di un docente di ruolo di educazione fisica, il quale può essere dispensato in tutto o in parte dall’insegnamento.”.

2) Abrogazione art.459 d.lvo n.297/94 relativo esoneri e simiesoneri  dall’insegnamento

Si dispone ,a  decorrere dal 1° settembre 2015 e in considerazione dell’attuazione dell’organico dell’autonomia, funzionale all’attività didattica ed educativa nelle istituzioni scolastiche ed educative,l’abrogazione  delll’articolo 459 del decreto legislativo 16 aprile 1994, n. 297 ,riguardante  gli esoneri e simiesoneri  dall’insegnamento   per i docenti con funzioni vicarie

 3)Soppressione II e III periodo art.26 ,comma 8, della legge 23 dicembre 1998, n. 448

Il  comma 6 dell’art.28 in esame  dispone  la soppressione dall’1.9.2015  dei  del secondo e terzo periodo  del    comma 8 legge n.448-98 , che prevedono rispettivamente:

a)  alle associazioni professionali del personale direttivo e docente ed agli enti cooperativi da esse promossi, nonche’ agli enti ed istituzioni che svolgono, per loro finalita’ istituzionale, impegni nel campo della formazione e della ricerca educativa e didattica, possono essere assegnati docenti e dirigenti scolastici nel limite massimo di cento unita’;

b)  le assegnazioni di cui al presente comma, ivi comprese quelle presso l’amministrazione scolastica centrale e periferica, comportano il collocamento in posizione di fuori ruolo;

 4).Esclusione per personale comparto scuola di comando ,distacco,fuori ruolo o utilizzazione comunque denominata presso pp.aa,autorita’ indipendenti ,compresa Consob ,enti associazioni e fondazioni

Al fine di contribuire al mantenimento della continuità didattica e alla piena attuazione dell’offerta formativa, a decorrere dal 1° settembre 2015 il  testo del comma 59 dell’articolo 1 della legge 24 dicembre 2012, n. 228,  e’ sostituito dal seguente “59. Salve le ipotesi di collocamento fuori ruolo di cui all’articolo 26, comma 8, della legge 23 dicembre 1998, n. 448 e successive modificazioni, nonché di cui all’articolo 307 e alla Parte V del decreto legislativo 16 aprile 1994, n. 297, e all’articolo 1, comma 4, della legge 3 agosto 1998, n. 315, e delle prerogative sindacali ai sensi della normativa vigente, il personale appartenente al comparto scuola non può essere posto in posizione di comando, distacco, fuori ruolo o utilizzazione comunque denominata, presso le pubbliche amministrazioni inserite nel conto economico consolidato ISTAT , nonché alle autorità indipendenti ivi inclusa la Commissione nazionale per le società e la borsa (Consob), ovvero enti, associazioni e fondazioni

 5)Divieto conferire supplenze brevi e saltuarie

A decorrere dal 1° settembre 2015, i dirigenti scolastici non possono conferire le supplenze brevi e saltuarie solo per i tempi strettamente necessari ad assicurare il servizio scolastico   a :

a) personale appartenente al profilo professionale di assistente amministrativo, salvo che presso le istituzioni scolastiche il cui relativo organico di diritto abbia meno di 3 posti;

b) personale appartenente al profilo di assistente tecnico;

c) personale appartenente al profilo di collaboratore scolastico, per i primi sette giorni di assenza. Alla sostituzione si può provvedere mediante l’attribuzione al personale in servizio delle ore eccedenti di cui ai periodi successivi.

Le ore eccedenti per la sostituzione dei colleghi assenti possono essere attribuite dal dirigente scolastico anche al personale collaboratore scolastico. Conseguentemente le istituzioni scolastiche destinano il Fondo per il miglioramento dell’offerta formativa prioritariamente alle ore eccedenti.

d) al personale docente per il primo giorno di assenza.

 

 6)Revisione criteri e parametri per definire dotazioni  organiche  personale amministrativo, tecnico e ausiliario  scuola

Con decreto del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, sentita la Conferenza Unificata di cui all’articolo 8 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, da adottare entro 60 giorni dall’entrata in vigore della presente legge, in considerazione di un generale processo di digitalizzazione ed incremento dell’efficienza dei processi e delle lavorazioni, si procede alla revisione dei criteri e dei parametri previsti per la definizione delle dotazioni organiche del personale amministrativo, tecnico e ausiliario della scuola, in modo da conseguire, a decorrere dall’anno scolastico 2015-2016, fermi restando gli obiettivi  :

a) una riduzione nel numero dei posti pari a 2.020 unità;

b) una riduzione nella spesa di personale pari ad euro 50,7 milioni a decorrere all’anno scolastico 2015/2016.

 

  7)Destinazione 10 milioni euro per aumento efficienza ed efficacia interazione tra   famiglie,   alunni e  personale dipendente

Per le attività di digitalizzazione dei procedimenti amministrativi affidati alle segreterie scolastiche, al fine di aumentare l’efficacia e l’efficienza delle interazioni con le famiglie, gli alunni e il personale dipendente, è autorizzata per l’anno 2015 la spesa di euro 10 milioni a valere sulle riduzioni di spesa di cui al comma 10.

 

8)Riduzione   rimborso delle spese per accertamenti medico-legali .

L’autorizzazione di spesa   relativa al rimborso delle spese per accertamenti medico-legali sostenute dalle Università e dalle istituzioni dell’alta formazione, artistica, musicale e coreutica è ridotta di euro 700.000 a decorrere dall’anno 2015.

 

 

 9)Riduzione Fondo di finanziamento delle università statali

Con decreto  del MIUR , entro 30 giorni dall’entrata in vigore della presente legge,  saranno  definiti gli indirizzi per l’attuazione della razionalizzazione di spesa circa il Fondo di finanziamento delle università statali, di cui all’articolo 5 della legge 24 dicembre 1993, n. 537,   che viene ridotto di euro 34 milioni per l’anno 2015 e di euro 32 milioni a decorrere dall’anno 2016, in considerazione di una razionalizzazione della spesa per acquisto di beni e servizi da effettuarsi a cura delle università.

10) Revisione compensi

 

Dal  1 ° gennaio 2015  :

a)anche per gli incarichi già conferiti, l’incarico di Presidente delle Istituzioni dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica, di cui alla legge 21 dicembre 1999, n. 508, è onorifico e senza alcun compenso il rimborso delle spese sostenute.

b)sono rideterminati con decreto del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze i ompensi e le indennità spettanti  a :

– direttore e componenti del Consiglio di amministrazione delle Istituzion dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica

-i componenti degli organi degli Enti pubblici di ricerca finanziati a valere sul Fondo di cui all’articolo 7 del decreto legislativo 5 giugno 1998, n. 204 seguentemente, il Fondo ordinario degli enti di ricerca di cui all’articolo 7 del citato decreto legislativo è ridotto in pari misura.

 .11) Rideterminazione personale diretta collaborazione MIUR

A decorrere dal 1° gennaio 2015, il contingente di personale di diretta collaborazione presso il Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca è individuato in 190 unità inclusive della dotazione relativa l’Organismo Indipendente di Valutazione.

 12)Invalsi

Al fine di una piena attuazione del Sistema Nazionale di Valutazione dell’istruzione scolastica, l’INVALSI è autorizzato ad integrare il programma straordinario di reclutamento di cui all’articolo 19, comma 1, del decreto-legge 6 luglio 2011, n. 98, convertito, con modificazioni, dalla legge 15 luglio 2011, n. 111, a copertura di tutti i posti della dotazione organica già vacanti o che si renderanno tali entro il 31 dicembre 2015. Alle relative procedure non si applica il termine di cui al primo periodo dell’articolo 19, comma 1, del citato decreto-legge.

 13) Assunzioni Universita’

Si applicano alle università le disposizioni di cui all’articolo 3, comma 3, secondo periodo, del decreto-legge 24 giugno 2014, n. 90, convertito, con modificazioni, dalla legge 11 agosto 2014, n. 114,secondo cui:

"le assunzioni di cui ai commi 1 e  2  sono  autorizzate  con  il
decreto e le procedure di cui  all'art.  35,  comma  4,  del  decreto
legislativo  30  marzo  2001,  n.   165,   previa   richiesta   delle
amministrazioni   interessate,   predisposta   sulla    base    della
programmazione del fabbisogno, corredata da  analitica  dimostrazione
delle cessazioni avvenute nell'anno precedente  e  delle  conseguenti
economie  e  dall'individuazione  delle  unita'  da  assumere  e  dei
correlati oneri. A decorrere dall'anno 2014 e' consentito  il  cumulo
delle risorse destinate alle assunzioni per  un  arco  temporale  non
superiore  a  tre  anni,  nel  rispetto  della   programmazione   del
fabbisogno e di quella finanziaria e contabile."

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: