LEGGE STABILITA’:ESCLUSIONE IRAP IMPRENDITORI INDIVIDUALI E PROFESSIONISTI

La Legge di stabilità   ,in corso di esame ed approvazione presso il Parlamento,  prevede  l’ esclusione dall’applicazione dell’IRAP  dal 2014 per  mini imprese e piccoli professionisti, senza dipendenti, che impiegano, anche in affitto, beni di basso valore che sarà determinato da un successivo decreto  del Ministro dell’Economia.

Il nodo per l’esonero dalla base imponibile IRAP era e resta la mancanza di autonoma organizzazionee l’’emendamento  approvato   , mira proprio ad individuare i connotati dell’autonoma organizzazione.

Le soglie delineate in principio riguardavano gli esercenti attività commerciali, arti o professioni senza dipendenti o lavoratori assimilati, che impiegano, anche mediante locazione, beni strumentali, esclusi gli immobili, per un valore non superiore a 10.000 euro e che non sostengono costi per acquisizioni di servizi superiori a 5.000 euro.

Successivamente, nella versione finale dell’emendamento, si specifica che solo l’ammontare massimo di beni strumentali sarà determinato con decreto dal ministero dell’Economia.

Per l’immediato si prevede una riduzxione dell’Irapm v inn conseguenzav di due modifiche:

a) la deduzione bdalla base imponibile che va da 8 mila a 2 mila euro al crrescere del valore della prededuzione sino a 181 mila euro

b) la deduzione riconoisciuta a fronte dell’impiego di lasvoratrori che,come base minimas ,passano da 4.600 a 7.500 euro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: