PROROGA ED ESTENSIONE TERRITORIALE PROVVEDIMENTI URGENTI POPOLAZIONI SISMA 2012

Si segnala il sottostante messaggio Inps 28 settembre 2012, n. 15664,riguardante la proroga e l’ estensione territoriale dei provvedimenti urgenti in favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici del 20 e 29 maggio 2012.

————————————————————-

Con il messaggio Hermes 10421 del 20/6/2012 è stata disposta la sospensione senza interessi fino al 30 settembre 2012 dell’ammortamento dei prestiti e dei mutui ipotecari erogati dalla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali ai soggetti che ne facciano richiesta, residenti nei comuni di cui all’allegato 1 al decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze del 1° giugno 2012.

Successivamente, la legge 1 agosto 2012, n. 122, di conversione, con modificazioni, del decreto legge 6 giugno 2012, n. 74, recante interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici, ha disposto la sospensione dei finanziamenti fino al 30 novembre 2012.

Inoltre, la legge 7 agosto 2012, n. 134, di conversione, con modificazioni, del decreto legge 22 giugno 2012, n. 83 (recante misure urgenti per la crescita del Paese), ha inserito nel testo del citato decreto legge l’art. 67-septies (rubricato Interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici del 20 e del 29 maggio 2012), il quale dispone che la citata sospensione dei finanziamenti si applica “anche ai territori dei comuni di Ferrara, Mantova, nonché, ove risulti l’esistenza del nesso causale tra i danni e gli indicati eventi sismici, dei comuni di Castel d’Ario, Commessaggio, Dosolo, Motteggiana, Pomponesco, Viadana, Adria, Bergantino, Castelnovo Bariano, Fiesso Umbertiano, Casalmaggiore, Casteldidone, Corte dè Frati, Piadena, San Daniele Po, Robecco d’Oglio, Argenta”.

Nell’ambito dei provvedimenti in favore delle popolazioni colpite dai gravi eventi sismici del maggio 2012, si dispone, pertanto, di sospendere senza interessi fino al 30 novembre 2012 l’ammortamento dei prestiti (piccoli prestiti e prestiti pluriennali) e dei mutui ipotecari edilizi erogati dalla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali ai soggetti che ne facciano richiesta, residenti nei comuni di cui all’allegato 1 al decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze del 1° giugno 2012 (riportato in calce al citato messaggio Hermes 10421 del 20/6/2012) e nei comuni sopra riportati di cui all’art. 67-septies D.L. 83/2012, come integrato dalla L. 134/2012.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: