CONTINGENTI ANNO 2012 EXTRACOMUNITARI PARTECIPANTI CORSI E TIROCINI FORMATIVII

 Con il Decreto Ministeriale del 12 luglio 2012 è stato determinato per l’anno 2012 il contingente annuale di cittadini stranieri autorizzati a soggiornare in  Italia per partecipare a corsi di formazione professionale e tirocini
formativi.

Il decreto, in particolare, stabilisce che il limite massimo  di ingressi in Italia degli stranieri in possesso dei requisiti previsti per il  rilascio del visto di studio è determinato, ai sensi dell’art. 44-bis, comma 6,
del Decreto del Presidente della Repubblica n. 394 del 31 agosto 1999, in 5 mila  unità per la frequenza a corsi di formazione professionale e in ulteriori 5 mila  unità per lo svolgimento di tirocini formativi e di orientamento.

Il  decreto, registrato alla Corte dei Conti in data 7 agosto 2012, è in corso di  pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale.

Di seguito il testo del provvedimento e la tabella di distribuzione regionale
Art. 1

1. Per l’anno 2012 il limite massimo di ingressi in Italia degli stranieri in possesso dei requisiti previsti per il rilascio del visto di studio è determinato, ai sensi dell’art. 44-bis, comma 6, del decreto del Presidente della Repubblica 31 agosto 1999, n. 394, in:

a) 5000 unità per la frequenza a corsi di formazione professionale finalizzati al riconoscimento di una qualifica o alla certificazione delle competenze acquisite di durata non superiore a 24 mesi, ai sensi dell’art. 142, comma 1, lettera d), del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112;

b) 5.000 unità per lo svolgimento di tirocini formativi e d’orientamento promossi dai soggetti di cui all’art. 2, comma 1, del decreto del Ministro del lavoro e della previdenza sociale 25 marzo 1998, n. 142, in funzione del completamento di un percorso di formazione professionale.

Art. 2

1. Le quote di cui all’art. 1, comma 1, lettera b), sono ripartite tra le Regioni e Province Autonome come da prospetto allegato, che costituisce parte integrante del presente decreto.

Allegato

Ripartizione alle Regioni e Province Autonome delle quote d’ingresso per lo svolgimento di tirocini formativi e d’orientamento da parte di cittadini stranieri

REGIONE

QUOTA

ABRUZZO

50

BASILICATA

30

CALABRIA

50

CAMPANIA

70

EMILIA ROMAGNA

800

FRIULI VENEZIA-GIULIA

400

LAZIO

300

LIGURIA

300

LOMBARDIA

800

MARCHE

300

MOLISE

30

PIEMONTE

400

PUGLIA

50

SARDEGNA

50

SICILIA

50

TOSCANA

400

UMBRIA

30

VALLE D’AOSTA

30

VENETO

800

Provincia Autonoma di BOLZANO

30

Provincia Autonoma di TRENTO

30

TOTALE

5.000

Peraltro ,in merito  alla regolamentazione  dei tirocini formativi  agli stranieri si rinvia al post pubblicato sul blog in data 3. 2.2009,mentre per la disciplina normativa   dei corsi di formazione si rinvia al decreto  interministeriale 22.3.2006 e al decreto ministro solidarieta’ sociale  del 31.1.2008

.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: