COMUNICATO ARAN RIPARTIZIONE PREROGATIVE SINDACALI COMPARTO REGIONI_AUTONOMIE LOCALI

Con la Nota A.Ra.N. 2 aprile 2012, prot. 14500,rimessa a   tutti gli Enti del comparto Regioni e Autonomie locali,avente ad OGGETTO: Ottemperanza alla sentenza n. 58899/11 del 19 maggio 2011 emessa dal Tribunale di Roma – Revoca ammissione con riserva del CSA Regioni e Autonomie locali per il biennio 2008-2009,l’Aran ebbe a comunicare che

“Al fine di dare piena ottemperanza alla sentenza in oggetto, si comunica, per gli adempimenti di competenza, che il Comitato Direttivo di questa Agenzia, nella seduta del 28 marzo 2012, ha preso atto della sentenza del Tribunale di Roma n. 58899/11 del 19 maggio 2011, non appellata.

A tale riguardo, si comunica che è revocata l’ammissione con riserva alle trattative nazionali relative al Comparto Regioni e Autonomie locali. Conseguentemente, ai sensi della vigente normativa contrattuale, il CSA Regioni Autonomie Locali perde la titolarità dei permessi e delle prerogative nei luoghi di lavoro.

Si comunica, inoltre, che in data 30 marzo 2012 è stata sottoscritta, presso l’Agenzia, l’ipotesi di CCNQ di modifica del CCNQ del 9 ottobre 2009, con la quale i distacchi ed ai permessi di cui all’art. 11 del CCNQ 7 agosto 1998, per la quota assegnata con riserva al CSA Regioni e autonomie locali ed alla CISAL, sono stati riassegnati alle organizzazioni e confederazioni rappresentative nel comparto Regioni ed autonomie locali.”

Di seguito si pubblica il    il sottostante Comunicato  dell’ARAN  datato   27 luglio 2012,relativo al  CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE QUADRO DI MODIFICA DEL CCNQ 9 OTTOBRE 2009

Art. 1 Ripartizione delle prerogative sindacali nel Comparto Regioni-Autonomie locali

1. In esecuzione della sentenza n. 58899/11 emessa dal Tribunale di Roma in data 19 maggio 2011, le prerogative sindacali di cui all’art. 2 sono distribuite come segue:

a) i distacchi di cui all’art. 2, comma 1 sono ripartiti secondo la tavola n. 2bis;

b) il contingente di distacchi derivante dai permessi cumulati di cui al comma 6 dell’art. 2 è ripartito tra le confederazioni, in via transattiva e nel rispetto del peso proporzionale di ognuna nel comparto, come indicato nella tavola n. 3bis;

c) il contingente dei permessi di cui all’art. 2, comma 7 è distribuito come indicato nella tavola n. 4bis.

2. Pertanto, a decorrere dall’entrata in vigore del presente contratto, le tabelle 2, 3 e 4 del CCNQ 9 ottobre 2009 sono sostituite dalle seguenti tabelle 2bis, 3bis e 4bis.

TAVOLA 2 BIS-REGIONI – AUTONOMIE  LOCALI

Orzanizzazioni sindacali  rappresentative

Numero distacchi

Confederazioni

numero distacchi

CGIL FP

211

CGIL

23

CISL FPS

174

CISL

19

UIL FPL

101

UIL

11

ASGB/USAS

1

TOTALE e

486

54

TAVOLA 3 BIS DISTACCHUI CUMULATI A DISPOSIZIONE DELLE CONFEDERAZIONI

Confederazioni

numero distacchi

CGIL

44

CISL

36

UIL

21

TOTALE

101

TAVOLA 4 BIS REGIONI E AUTONOMIE LOCALI PERMESSI PER LA PARTECIPAZIONE ALLE RIUNIONI DI ORGANISMI DIRETTIVI STATUTARI

Orzanizzazioni sindacali rappresentative

Ore permessi

CGIL FP

43.188

CISL FPS

35.680

UIL FPL

20.555

TOTALE e

99.423

Provvedimento pubblicato nella G.U. 27 luglio 2012, n. 174.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: