ANCHE NEL 2012 CONSENTITO AZIENDE ATTIVITA’ FORMATIVE SUL LAVORO BENEFICIARI AMMORTIZZATORI SOCIALI

Si ricorda che    la legge n.183 dell’11 novembre 2011   ha disposto la proroga sino al  31.12.2012   dell’’intervento a carattere sperimentale, previsto per gli anni 2009 e 2010 ,di cui  all’articolo  1,comma 1, del decreto-legge 1º luglio 2009,  n.  78,  convertito  con modificazioni dalla legge 3 agosto 2009, n. 102,  gia’  prorogato  per l’anno 2011 nel limite  di  50  milioni  di  euro .dal comma 33 -secondo periodo- dell’art.1 della legge di   n.220/2010

Pertanto ,al fine di incentivare la conservazione e la valorizzazione del capitale umano nelle imprese,anche nel  2012    , i lavoratori percettori di trattamenti di sostegno al reddito in costanza di rapporto di lavoro, possono essere utilizzati dall’impresa di appartenenza in progetti di formazione o riqualificazione che possono includere attivita’ produttiva connessa all’apprendimento.

L’inserimento del lavoratore nelle attivita’ del progetto puo’ avvenire sulla base di uno specifico accordo   in sede di Ministero del lavoro  stipulato dalle medesime parti sociali che sottoscrivono l’accordo relativo agli ammortizzatori sociali    .

Al lavoratore spetta ,a titolo retributivo, da parte dei datori di lavoro, la differenza tra trattamento di sostegno al reddito e retribuzione .

Per le modalità   di   svolgimento della  formazione  di cui sopra si fa riferimento, in attesa di eventuali nuove istruzioni per il 2012, al  Decreto Interministeriale n.49287/20o9, rispetto a  cui sono intervenute le  precisazioni operative  dell’Inps contenute nel messaggio n.20232 del 2.8.2010 ,che  vengono riportate di seguito.

I lavoratopri che possono  essere  impegnati nella formazione sul lavoro  sono i seguenti:

a) lavoratori sospesi in cassa integrazione guadagni ordinaria (CIGO) ai sensi della legge n. 164/1975 e ss. mm.ii.;

b) lavoratori sospesi in cassa integrazione guadagni straordinaria (CIGS) ai sensi della legge n. 223/1991 e ss. mm. ii..;

c) lavoratori sospesi a seguito di stipula di contratti di solidarietà ai sensi dell’art. 1 L. 863/1984 e ss. mm.ii.;

d) lavoratori sospesi destinatari della cassa integrazione guadagni in deroga;

e) lavoratori sospesi ai sensi dell’art. 19, comma 1, del decreto-legge n. 185/2008, convertito, con modificazioni, nella legge n. 2/2009 e successive integrazioni e modificazioni (circolari nn. 39 e 73 del 2009).

Ai fini dell’inserimento dei lavoratori nei progetti di formazione o riqualificazione, il datore di lavoro deve sottoscrivere uno specifico accordo in sede di Ministero del lavoro e delle politiche sociali – Direzione generale tutela condizioni di lavoro   con le medesime parti sociali che hanno sottoscritto l’accordo relativo agli ammortizzatori sociali.

Sulla base di apposita delega del direttore generale, i suddetti accordi possono essere stipulati presso le direzioni regionali (  se sono interessate unita’ aziendali operanti in diverse province della medesima regione) o  territoriali  ( se trattasi di unita’ aziendale/i operante/i in una sola provincia )del Ministero del lavoro, nelle quali hanno/ha  sedi/e le/a unità produttive/a interessate/a dal progetto di formazione o riqualificazione.

Qualora i lavoratori interessati siano percettori della cassa integrazione guadagni in deroga e rientrino nel programma di interventi di sostegno al reddito e nelle competenze  di cui all’Accordo del 12.2.09  tra Stato, regioni e province autonome, l’accordo deve essere sottoscritto anche dalla competente regione o provincia autonoma e, al fine della coniugazione dei progetti di formazione o riqualificazione con gli interventi di cui al  prima citato  accordo  , deve specificare le modalità di coordinamento e di scambio di informazioni tra gli uffici competenti delle regioni o province autonome e delle imprese di appartenenza dei lavoratori.

Il progetto di formazione o di riqualificazione professionale, elaborato a cura del datore di lavoro, deve prevedere in modo dettagliato il contenuto della formazione, la durata della stessa e le modalità di svolgimento.

A conclusione del progetto formativo deve essere inviata ai medesimi soggetti coinvolti negli accordi, un’informativa relativa all’avvenuta realizzazione del progetto formativo, all’elenco dei lavoratori formati e agli esiti dell’apprendimento.

Entro 30 giorni dalla stipula dell’accordo ed in ogni caso prima dell’inizio della formazione, il datore di lavoro, utilizzando il modello allegato, deve comunicare all’ufficio INPS che eroga/autorizza la prestazione di sostegno del reddito i nominativi dei lavoratori interessati dai progetti di formazione.  .

Al lavoratore utilizzato nei progetti di formazione o riqualificazione è riconosciuta, a titolo retributivo e a carico del datore di lavoro, la differenza tra il trattamento di sostegno al reddito spettante (al lordo del prelievo contributivo) e la retribuzione lorda originaria.

Il trattamento di sostegno al reddito (CIGO, CIGS, CIG in deroga, contratti di solidarietà ex art. 1 L. 863/84, trattamenti ex art. 19, comma 1, L. 2/09 e ss. mm.) continuerà ad essere erogato al lavoratore secondo le modalità in essere alla data dell’accordo attuativo dei piani di formazione.

L’incentivo corrisposto dal datore di lavoro, essendo riconosciuto a titolo retributivo, è assoggettato a contribuzione ordinaria.

L’INPS provvede, inoltre, ad accantonare, per ogni lavoratore coinvolto nei progetti di formazione o riqualificazione, la contribuzione figurativa prevista dalla normativa per la tipologia di sostegno al reddito di cui è titolare il lavoratore medesimo.

Premesso quanto sopra ,si rappresente che per agevolare le aziende interessate all’argomento in questione ,vengono proposti i sotto riportati documenti  (Allegati 1,2 ,3) riguardanti  rispettivamente : il verbale d’accordo,lo schema del progetto formativo e la richiesta  al Ministero del Lavoro  per la  delega alla DTL o DRL .

_________________________

Allegato 1

DIREZIONE REGIONALE / TERRITORIALE   LAVORO DI ……………………………..

VERBALE DI ACCORDO

In data………..presso la sede della DTL /DRL di…..,rappresentata da…………………………….,assistito da…………………,si incontrano per l’esame della situazione produttiva e lavorativa della Società…………………….di………………. i seguenti rappresentanti aziendali e sindacali:

Azienda:……………

Associazione datoriale:………………

OO.SS …………………………

RSU…………………………….

Premesso   che per le persistenti difficolta’ ,che caratterizzano  il  settore di appartenenza della Società………….,la stessa è stata costretta alla contrazione dell’attività produttiva e  far ricorso a…………………per il periodo dal………….al……………….. per n……………dipendenti

Considerato che, tra le iniziative individuate dalla Società per rilanciare la produttivita’ delle lavorazioni e la competività   dei prodotti  realizzati ,si pone quella di incrementare le conoscenze professionali  ed operative dei dipendenti .,attivando uno specifico programma formativo     per  fornire le necessarie conoscenze e competenze al personale coinvolto,in applicazione dell’art.1 comma 1 del  dec.leg.vo n.78/09 convertito in legge n.102/09 ,prorogato per l’anno 2012  daklle legge n.183/2011,secondo le indicazioni del decreto interministeriale n.49281 del 18.12.09

Sottolineato che ,rispetto al perdurare della crisi ,i rappresentanti aziendali  e sindacali ritengono che la formazione possa costituire una leva confacente per sviluppare ed integrare le competenze  dei lavoratori ,risultando l’aggiornamento e l’arricchimento professionale un elemento idoneo per il miglioramento dell’occupabilità dei dipendenti ,avendo come obiettivo la finalità di consolidare ,nell’ambito delle diverse fasi del processo di produzione   e    di supporto, il know how tecnico,le procedure ,l’impiego della strumentazione in  un sistema che attualmente risulta posto sotto la pressione di un flusso   del tutto incostante.

Evidenziato che ,a seguito di corrispondente richiesta ,il    Ministero del Lavoro-Direzione Generale Tutela Condizioni Lavoro  ha delegato  con il D.D. n…. del…. la DTL/DRL  di…., a tenere la riunione  per la stipulazione dell’Accordo di cui all’art.1 comma1 del Dec..legge n.78/09,convertito in legge n.102/09 ,prorogato per il 2011 dall’art.1, comma33 ,della legge n.220/2010. e per il 2012 dalla legge n.183/11

Tenuto conto che la società……….nel corso della riunione ha illustrato     i/il    progetto/i …  di formazione e riqualificazione   professionale e gli obiettivi perseguiti,come da documentazione allegata al presente verbale ,come parte integrante dello stesso,precisando  che gli stessi sono destinati ai lavoratori che    non  conseguono i requisiti     per il pensionamento , a breve scadenza ,rimarcando che attraverso la formazione si tende    a perseguire  un inserimento dei lavoratori  interessati  nel nuovo contesto aziendale, previa riqualificazione  ,almeno parziale ,tesa a determinare e/o sviluppare nuove professionalità necessarie al contesto  produttivo aziendale .

Si registra il parere favorevole dei rappresentanti sindacali  circa l’attivazione  della citata attivita’  formativa   .e pertanto tra le parti resta convenuto quanto segue  :

1.Le premesse  e la documentazione relativa alla formazione costituiscono parte integrante del presente accordo

2.La Formazione troverà attuazione secondo programmi  a carattere teorico e pratico in aula ed on the job,secondo l’art.1 co.1 legge n.102e dec.interm. n.49281/09 ,in conormita’ al/ai  progetto/i allegati a favore di n….unita’ lavorative coinvolte  nell’intervento di…..

3.La formazione avra’   attuazione  per n….ore  complessive  per ciascun partecipante di cui n… ore in aula e n… on the job  e si articolera’ secondo il calendario seguente.

In aula                                                                                                                            On the job

Giorno…………….. dalle ore ….alle ore ….                                                                Giorno……………    dalle ore………. alle ore……….

Giorno…………….   Dalle ore…..  alle ore …                                                              Giorno ……………     dalle ore…..       alle ore….

:

4.La formazione mira ad accrescere ed affinare le competenze operative dei lavoratori ,nonché a snellire i processi aziendali  ,così da adeguare l’impegno del personale alle esigenze derivanti dalle innovazioni t tecnologiche insite nelle linee   delle lavorazioni.

5. al programma saranno interessati tutti i lavoratori dello stabilimento ovvero quelli della linea A  ovvero del settore  X ovvero gli impiegati ovvero gli operai  e gli stessi saranno individuati secondo i criteri concorrenti dell’idoneita’ allo svolgimento della mansione ,delle attitudini personali e del bisogno formativo correlato alle potenziali aree di qualificazione o riqualificazione

6.I lavoratori saranno indirizzati a formarsi  seguendo percorsi idonei a colmare il deficit di competenze specifiche dell’area di collocazione e/o ricollocazione     , attuando    formazione on the job per le seguenti tematiche   di tipo pratico da effettuare in sede aziendale con l’ausilio dei  macchinari ed attrezzature idonee ,nonché mediante affiancamento dei lavoratori a tutors e referenti formativi  in possesso di requisiti professionali e di esperienze confacenti i cui nominativi e rispettive posizioni professionali  saranno di volta in volta preventivamente indicati alle istituzioni,alle rappresentanze sindacali ed ai lavoratori con appositi e tempestivi comunicati. Pertanto come da previsione normativa i moduli di formazione in questione si svolgeranno con applicazione diretta nelle  attività  produtive aziendali

A………………………

B……………………….

C…………………………….

D……………………………

E………………………………

Le  ore di formazione teorica da realizzare in aula della sede aziendale  ovvero della sede di……, utilizzando personale esperto anche esterno e la stessa  riguarderà le seguenti tematiche.

A……………..

B…………………

C…………….

D………………….

7.La societa’………..è impegnata   a comunicare alle sedi istituzionali competenti l’elenco nominativo dei lavoratori interessati ai percorsi oi formativi entro i termini previsti dalle disposizioni

amministrative e comunque  all’atto di avvio dell’ attività ’  formativa  prevista ,conformandosi tra l’altro alle previsioni del messaggio Inps n20810 del 6.8.2010

Tra le parti si conviene che le attivita’ di produzione in cui saranno impiegati i lavoratori destinatari del percorso di formazione sono funzionali all’apprendimento costituendo parte integrante della  formazione programmata.

8. La Societa’…. è impegnata a conformarsi alla previsione dell’art.3 comma  2 del D.I n.49281 del 18.12.20°0 ,favorendo  altresì  eventuali verifiche tese ad accertare l’effettiva realizzazione delle attività   concordate.

9 La società…… è impegnata   ad erogare ,alle  normali scadenze di paga,l’incentivo di cui all’art.1 comma 1legge n.102/09 ai lavoratori partecipanti al percorso formativo  per le ore di formazione  realizzate in ciascun mese da ogni dipendente.

10. Le parti convengono  di realizzare ,a rispettiva  richiesta  ,periodici  incontri e comunque prima della conclusione delle attivita’ formative concordate per verificare l’andamento dei processi d’integrazione professionale e dei risultati scaturiti ,fermo restando che ,come da previsione normativa ,ai dipendenti  che avranno partecipato regolarmente e con profitto  alla  formazione sarà rilasciata   apposita attestazione indicante le competenze acquisite..

11.Con la sottoscrizione del presente verbale ,le Parti si danno reciprocamente atto di aver concluso l’accordo presso la DPL di…ai sensi e per gli effetti    di cui all’art.1 c,1 legge n.102/09 ,art 1 comma 33 legge   n.220/2010  e D.I. n. 49281 del 18.12.2009.e legge n.183/2011

Del che è verbale ,letto ,confermato e sottoscritto

————————————————–

Allegato 2

SCHEMA PER PROGETTO FORMATIVO DIPENDENTI SOCIETA’……………DI……………che si trovano in……….dal ….al…..

1 Nominativi , data nasciota e cod,fiscale Lavoratori  Partecipanti ……………………….

2.Qualifiche  , livelli  e mansioni di ciascun lavoratore o gruppi omogenei di lavoratori  ……………………………………………………

3..Reparti di rispettiva assegnazione lavorativa per ciascun lavoratori o gruppi omogenei di lavoratori

4.Competenza attuale rispettiva …per ciascun lavoratore o gruppi omogenei di lavoratori ……………………………………

5.Da formare on the job   ciascuno rispettivamente su……………………………..

6.Formatori e  relative  posizioni   professionali  …per ciascun  lavoratore o gruppi omogenei  di lavoratori ……………………..

7.Contenuto percorso formativo on the job per ciacun lavoratore o gruppi omogenei di lavoratori ………………………..

8.Obiettivi perseguiti con la formazione…per ciascun lavoratore o gruppi omogenei di lavoratori …………………..

9.Numero partecipanti  medesimo  percorso  formativo ………………

10 Numero    ore formazione per ciascun lavoratore o gruppi omogenei di lavoratori   : totale n…….  ,di cui in aula  n….., on the job n…..

11.Modalità formative on the job per ciascun lavoratore o gruppi omogenei  di lavoratori  ……………………

12.Argomenti formazione in aula e rispettive ore…………………………

13.Data inizio e termine formazione…per ciascun lavoratore o gruppi omogenei di lavoraori…………………….

——————————-

Allegato 3

AL MINISTERO LAVORO E PREVIDENZASOCIALE  DIREZ.GENER.TUTELA CONDIZIONI LAVORO –SEGRETERIA .DIRETTORE GENERAE  ROMA

PER IL CORTESE TRAMITE DELLA DTL O DRL DI……

OGGETTO.: ART.1 COMMA1 LEGGE N.102/09-E DEC.INT.N.49281/09 -RICHIESTA DELEGA ALLA DPL OVVERO ALLA DRL DI…. PER RIUNIONE  CONSULTAZIONE SINDACALE  RELATIVA ATTIVITA’ FORMATIVA.

La sottoscritta  Societa’…………………..con sede legale a…………ed unità produttiva a……………..,interessata a realizzare l’attività formativa di cui alla normativa in oggetto per i dipendenti ,che risultano posti in …. per il periodo dal….al…chiede  a codesto Ministero di voler disporre la delega  alla DTL ovvero DRL di….per la prevista riunione ta rappresentanti aziendali e sindacali.

Confidando nell’esito   positivo e cortesemente sollecito  della presente richiesta ,al fine di dare avvio al progetto   formativo ,previsto per il giorno…..,si ringrazia con distinti saluti.

Data e sottoscrizione

N.B.Da trasmettere per posta ,fax o email direttamente ovvero tramite l’Associazione Datoriale  d’appartenenza  o delegata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: