INAIL: RINVIO SCADENZA DATA AUTOLIQUIDAZIONE

In merito all’argomento di cui a titolo ,si  richiama l’attenzione sulla sottostante nota dell’INAIL.

—————————————————————-

Direzione Centrale Rischi Ufficio Entrate

Prot. INAIL.60010.24/05/2012.0003341

ALLE STRUTTURE CENTRALI E TERRITORIALI

Oggetto: Autoliquidazione in scadenza al 18 giugno 2012. Rilascio servizi telematici.

In relazione all’autoliquidazione 2011/2012 in scadenza al 18 giugno 2012, si comunica che dal 25 maggio al 18 giugno 2012 saranno disponibili sul portale Inail, all’indirizzo www.inail.it – Punto Cliente, i servizi telematici:

  • Invio telematico dichiarazione salari
  • AL.P.I. Online

In via del tutto eccezionale, in sede di prima applicazione dell’obbligo telematico1, i datori di lavoro che non hanno provveduto all’invio delle dichiarazioni entro il 17 marzo possono inviarle entro il 18 giugno, fermo restando che la mancata presentazione della dichiarazione delle retribuzioni entro il suddetto termine comporta l’applicazione della sanzione amministrativa, ove ne sussistano i presupposti.

Gestione delle dichiarazioni tardive

L’invio telematico delle dichiarazioni delle retribuzioni oltre il termine del 17 marzo u.s., può dare luogo alle seguenti situazioni in GRA Web:

  1. per il codice ditta risultano già acquisite in archivio le dichiarazioni retributive con importi diversi da quelli indicati con il secondo invio, in tal caso il premio 902012 è stato già calcolato sulla base delle retribuzioni inviate entro il 17 marzo o acquisite in cartaceo successivamente;
  2. per il codice ditta non risultano precedenti dichiarazioni, quindi il premio 902012 è stato già liquidato d’ufficio ai sensi dell’art. 28, 8° comma, T.U. 1124/65.

In entrambe le ipotesi il premio 902012 è stato già elaborato, pertanto, la procedura GRA Web colloca le dichiarazioni retributive nella lista “Scarti trattazione”, consultabile nella sezione Autoliquidazione, Liste Scarti/evidenze, selezionando la voce “Cliente già autoliquidato”nel menù a tendina “Descrizione Errore”.

Detta lista deve essere interamente lavorata dalle Sedi per modificare le retribuzioni presenti sul classificativo di regolazione 2011 e di rata 2012, attraverso l’apposita funzione “variazione retribuzione e sconti”.

Si ricorda che al fine di aggiornare detta lista è necessario al termine delle variazioni dei classificativi, effettuare la cancellazione dello “scarto” utilizzando l’apposita funzione “Cancella”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: