DIFFERIMENTO PER 2011 TERMINI VERSAMENTI CONTRIBUTI E ADEMPIMENTI DICIARAZIONI

Si richiama il Dpcm del 12 maggio 2011,pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.111 del 14 successivo, con cui risultano differiti i termini per i versamenti contributivi e degli adempimenti per le dichiarazioni riguardanti l’anno 2011 ,così come di seguito risulta precisato .

A: Termini per l’effettuazione dei versamenti per l’anno 2011

  1.  Le  persone  fisiche  tenute,  entro  il  16  giugno  2011,  ai
versamenti risultanti dalle dichiarazioni dei redditi e da quelle  in
materia di imposta regionale sulle attivita’ produttive,  nonche’  al
versamento in acconto dell’imposta sostitutiva, operata  nella  forma
della cedolare secca, di cui all’articolo 3 del  decreto  legislativo
14 marzo 2011, n. 23, effettuano i predetti versamenti:
    a) entro il 6 luglio 2011, senza alcuna maggiorazione;
    b) dal 7 luglio 2011 al 5 agosto 2011, maggiorando  le  somme  da
versare dello 0,40 per cento a titolo di interesse corrispettivo.
  2. Le disposizioni di cui al comma 1 si applicano anche ai soggetti
diversi dalle persone fisiche tenuti ai versamenti  risultanti  dalle
dichiarazioni  dei  redditi  e  da  quelle  in  materia  di’  imposta
regionale sulle attivita’ produttive entro il  16  giugno  2011,  che
esercitano attivita’ economiche per le quali sono stati elaborati gli
studi di settore di cui all’art. 62-bis del decreto-legge  30  agosto
1993, n. 331 convertito, con modificazioni, dalla  legge  29  ottobre
1993, n. 427, e che dichiarano ricavi o  compensi  di  ammontare  non
superiore al limite stabilito per  ciascuno  studio  di  settore  dal
relativo decreto di approvazione del Ministro dell’economia  e  delle
finanze. Le medesime disposizioni si applicano anche ai soggetti  che
partecipano, ai sensi degli articoli 5, 115 e  116  del  testo  unico
delle imposte sui redditi, approvato con decreto del Presidente della
Repubblica 22 dicembre 1986, n.  917,  a  societa’,  associazioni,  e
imprese con i requisiti indicati nel periodo precedente 

 
 B:Termini per la presentazione e la  trasmissione  delle  dichiarazioni
                         dei redditi modello
                              730/2011
 

  1. I possessori dei redditi indicati all’articolo 37, comma 1,  del
decreto legislativo 9 luglio  1997,  n.  241,  presentano  l’apposita
dichiarazione semplificata e le schede ai fini della destinazione del
5 e dell’8 per mille dell’imposta sul reddito delle persone fisiche:
    a) entro il 16 maggio 2011 al proprio  sostituto  d’imposta,  che
intende prestare l’assistenza fiscale;
    b) entro il 20 giugno 2011  ad  un CAF-dipendenti  ovvero  ad  un
professionista abilitato, unitamente alla  documentazione  necessaria
all’effettuazione delle operazioni di controllo.
  2.  I  sostituti  d’imposta  che  prestano   l’assistenza   fiscale
provvedono a consegnare al sostituito, entro il 15 giugno 2011, copia
della  dichiarazione  elaborata   ed   il   relativo   prospetto   di
liquidazione.
  3. I CAF-dipendenti ovvero, i professionisti abilitati, nell’ambito
delle attivita’ di assistenza fiscale di cui all’articolo  34,  comma
4, del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241, provvedono a:
    a) consegnare al contribuente, entro il  30  giugno  2011,  copia
della  dichiarazione  elaborata   ed   il   relativo   prospetto   di
liquidazione;
    b) comunicare, entro il 12 luglio 2011, il risultato finale delle
dichiarazioni;
    c) effettuare, entro il 12 luglio 2011, la  trasmissione  in  via
telematica all’Agenzia delle entrate delle  dichiarazioni  presentate
ai sensi dell’articolo 13 del  regolamento  di  cui  al  decreto  del
Ministro delle finanze 31 maggio 1999, n. 164.

 C:Adempimenti fiscali e versamenti che hanno  scadenza  nel  periodo 1°
                       agosto – 20 agosto 2011

  1. Gli adempimenti fiscali e il versamento delle somme di cui  agli
articoli 17 e 20, comma 4, del decreto legislativo 9 luglio 1997,  n.
241, che hanno scadenza nel periodo compreso tra il giorno  1  ed  il
giorno 20 del mese di agosto 2011, possono essere effettuati entro il
medesimo giorno 20, senza alcuna maggiorazione.
  2. Resta ferma la scadenza del versamento, maggiorato  dell’importo
nella  misura  dello  0,40  per   cento   a   titolo   di   interesse
corrispettivo, di cui all’articolo 1 del presente decreto

In ordine alla previsione dellalettera C ,si precisa quanto segue:
VERSAMENTI CON IL MODELLO F24
Vengono differiti al 20.8.2011, senza maggiorazioni di interessi, i termini per effettuare i pagamenti, scadenti nel periodo dal 1° al 20.8.2011, dei tributi, dei contributi (es. INPS ed ENPALS) e dei premi INAIL rientranti nella disciplina dei versamenti unificati (modello F24), compresi gli importi rateizzati.
Tuttavia, poiché il 20.8.2011 cade di sabato, il termine è ulteriormente differito a lunedì 22.8.2011.
  Versamenti esclusi dal differimento
Resta ferma la suddetta scadenza del 5.8.2011 relativa al versamento, con la maggiorazione dello 0,4% a titolo di interesse corrispettivo, delle imposte e dei contributi derivanti dai modelli UNICO 2011 e IRAP 2011, nonché della prima rata di acconto della “cedolare secca sugli affitti”.

  Versamenti rateali che scadono l’1.8.2011
Devono ritenersi differiti al 22.8.2011 anche i versamenti delle rate delle imposte e dei contributi derivanti dai modelli UNICO 2011 e IRAP 2011, in relazione ai contribuenti non titolari di partita IVA, che scadono l’1.8.2011.
Infatti, la scadenza ordinaria per i suddetti versamenti, cadente domenica 31.7.2011, slitta automaticamente a lunedì 1.8.2011, comportando l’applicazione dell’ulteriore proroga al 22.8.2011.
4.1.3 Altri versamenti che scadono l’1.8.2011
Analogamente, devono ritenersi differiti al 22.8.2011 anche gli altri versamenti con il modello F24 che scadono domenica 31.7.2011 (es. IVA dovuta sugli acquisti intracomunitari da parte degli enti non commerciali e dei produttori agricoli esonerati).
 ALTRI ADEMPIMENTI FISCALI
Sono prorogati al 20.8.2011, con ulteriore slittamento a lunedì 22.8.2011, anche gli altri adempimenti fiscali, diversi dai versamenti, aventi scadenza tra il 1° e il 20.8.2011.
Presentazione dei modelli 770/2011
Viene quindi differito al 22.8.2011 anche il termine per la trasmissione telematica dei modelli 770/2011 Semplificato e Ordinario.
Infatti, la scadenza ordinaria per i suddetti adempimenti, cadente domenica 31.7.2011, slitta automaticamente a lunedì 1.8.2011, comportando l’applicazione dell’ulteriore proroga al 22.8.2011.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: