IN ARRIVO DECRETO FLUSSI 2010 LAVORATORI EXTRACOMUNITARI ATTIVITA’ STAGIONALI

Fonti ministeriali danno per imminente la pubblicazione del provvedimento per richiedere agli Sportelli Unici Immigrazione le autorizzazioni per le assunzioni dei lavoratori extracomunitari da utilizzare nelle attività stagionali
Si parla per il 2010 di 80 mila di nuovi permessi che riguarderanno in particolare assunzioni con rapporto subordinato a termine in agricoltura e turismo ,mentre potrebbe esserci una piccola quota per gli ingrassi non stagionali ,per lo più lavoratori autonomi.
Per quanto riguarda la prima ,si tratta di soddisfare le richieste delle imprese che saranno impegnate nelle operazioni della raccolta della frutta ( fragole e ciliege ),cui seguirà prima quella dei pomodori e delle cipolle e poi quella delle mele e pere , accompagnata peraltro dalle attività della floricoltura.
l decreto flussi è atteso anche dagli operatori e dalle associazioni del settore turismo ,visto che sono prossime la vacanze di Pasqua,le gite scolastiche ed i fin settimana nelle aziende di agriturismo ,soprattutto in regioni a tipica vocazione per tali attività.
Dalla data che sarà fissata dai competenti organi istituzionali ,scatterà il clic day per la presentazione delle richieste aziendali,che sono già state acquisite dalle associazioni di categoria,che per previsioni normativa risultano abilitate a sostituirsi alle imprese deleganti.
A seguito della presentazioni delle richieste aziendali,occorrerà aspettare che gli Sportelli Uni Immigrazioni rilascino i nulla osta per i lavoratori interessati e sono in molti a dirsi preoccupati per possibili intralci ed intoppi in proposito,considerato tra l’altro che i predetti Sportelli sono tuttora impegnati nelle operazioni della sanatoria prevista dalla legge n.102/09 per colf e badanti,visto che i dati diffusi indicano nel 30/40 per cento rispetto al totale il numero delle pratiche definite dalle Prefetture ,imputando i la mancanza di un rusultato superiore alla complessità del procedimento amministrativo e alla carenza delpersonale addetto,malgradol’arrivo di unità assunte a termine con lavoro somministrato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: