OPERATIVO PROGETTO REGIONALE “LAVORARE IN ABRUZZO”

Il 7 febbraio scorso questo blog ha esposto il contenuto della delibera della Giunta della la Regione Abruzzo n.26 del 21 gennaio scorso di approvazione di un progetto che prevede l’utilizzazionedelle economie del precedente P.O.R. F.S.E. Abruzzo 2000-2006 per erogare aiuti finalizzati alla creazione di nuovi posti di lavoro ,investendo sul capitale umano per creare un contesto migliore per le imprese
Rispetto a quanto sopra ,si segnala che il predetto progetto,denominato” Lavorare in Abruzzo”,è diventato operativo ,nel senso che la DETERMINAZIONE INTERDIRIGENZIALE DEL 18-03-2010NR. 24/DL14 e NR. 76/DL15 della DIREZIONE POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO, FORMAZIONE EDISTRUZIONE, POLITICHE SOCIALI
SERVIZI – POLITICHE STRUTTURALI DELL’OCCUPAZIONE
– POLITICHE DELLA TRANSNAZIONALITÀ, DELLA
GOVERNANCE E DELLA QUALIFICAZIONE DEL SISTEMA
FORMATIVO
UFFICIO – POLITICHE DI REINSERIMENTO E SOSTEGNO AL REDDITO
DI LAVORATORI ESPULSI O IN FORZA AD AZIENDE IN CRISI
– RAFFORZAMENTO DELLA GOVERNANCE REGIONALE
ha approvato l’Avviso pubblico-Allegato A- contenente le istruzioni che i datori di lavoro devono rispettare per partecipare all’assegnazione degli incenti previsti per le assunzioni , in cui tra l’altro si stabilisce che le domande aziendali di partecipazione, da formulare utilizzando l’apposito modello , insieme agli allegati e alla documentazione richiesta ,devono essere inoltrate in doppio esemplare originale alla REGIONE ABRUZZO – Direzione Regionale Politiche Attive del Lavoro, Formazione ed Istruzione, Politiche Sociali – Via Raffaello, nr. 137 – c.a.p. 65124– Pescara (PE).in un unico plico esclusivamente a mezzo Raccomandata postale A/R, a partire dalle ore 08:00 del diciassettesimo giorno successivo alla pubblicazione
del presente Avviso nel B.U.R.A. ed entro il termine di dieci giorni dall’apertura dello sportello e che, a tal fine, farà fede la data di spedizione postale ,mentre , ai sensi dell’articolo 2963,
comma 3, c.c., se tale termine scade in giorno festivo, è prorogato di diritto al giorno seguentenon festivo.
Evidenziando che la Determinazione di cui sopra con l’allegato Avviso risulta pubblicato sul BURA -numero speciale 13 del 26.03.2010,si precisa che il termine di presentazione delle domande decorrerà dal 12.04.2010 e si concluderà il decimo giorno successivo a tale data.
Inoltre si ricorda che :
-le disponibilità del progetto sono costituite da 20 milioni di euro ,da distribuire in misura paritaria frale quattro province abruzzesi .
– i lavoratori interessati dal presente avviso pubblico devono risultare, in data non successiva al 31-12-2009, residenti presso un Comune della Regione Abruzzo, oppure iscritti all’A.I.R.E. tenuta da un Comune della Regione Abruzzo, ovvero iscritti presso un Centro per
l’Impiego della Regione Abruzzo.
Sono ammissibili tutte le assunzioni e/o trasformazioni con contratto di lavorosubordinato a tempo indeterminato (anche a tempo parziale, purché di durata non inferiore a ventiquattro ore settimanali) previste dall’ordinamento, nonché le assunzioni con contratto di apprendistato professionalizzante ex art. 49, D.Lgs., 10-09-2003, nr. 276 della durata di almeno ventiquattro mesi, fatta eccezione per le assunzioni/trasformazioni che interessano:
a) i pensionati;
b) i lavoratori che operano nel settore della pesca;
c) i lavoratori che operano nel settore della produzione primaria di prodotti agricoli,
secondo la definizione dell’articolo 2, paragrafo 2, del Regolamento (CE) nr. 1857/2006 della
Commissione, del 15-12- 2006.
d) i lavoratori che operano nel settore della trasformazione e della commercializzazione
dei prodotti agricoli, secondo la definizione dell’articolo 2, paragrafi 3 e 4, del Regolamento
(CE) nr. 1857/2006, limitatamente alle ipotesi in cui l’importo dell’incentivo è fissato in base al prezzo, od al quantitativo di tali prodotti acquistati da produttori primari, od immessi sul
mercato dalle imprese interessate, ovvero l’incentivo è subordinato al fatto di venireparzialmente o interamente trasferito a produttori primari;
e) i lavoratori delle agenzie di somministrazione non utilizzati direttamente dalle agenzie stesse;
f) i lavoratori a domicilio;
g) i dirigenti privati;
h) i soci lavoratori di società cooperative;
i) i soggetti che nell’ultimo rapporto di lavoro, cessato da non meno di dodici mesi antecedenti la pubblicazione del presente avviso, siano stati dipendenti di datori di lavoro che presentino assetti proprietari sostanzialmente coincidenti con i datori di lavoro/imprese che
provvedono alle assunzioni, ovvero con questi ultimi in rapporto di collegamento o controllo,ai sensi dell’articolo 2359 c.c..
Si conclude rinviando all’esame della documentazione integrale relativa all’argomento pubblicata sul sito Regione Abruzzo-Home Page Portale -Settore Istruzione e Lavoro – Sezione FIL- Voce Programma Lavorare inAbruzzo-che comprende:

Determinazione Interdirigenziale 18-03-2010, nr. 24/DL14, nr. 76/DL15

Allegato A – Avviso

Allegato B – Istanza per l’ammissione agli incentivi

Allegato C – Dichiarazione sostitutiva attestante il rispetto del limite massimo previsto nell’utilizzo dell’incentivo

Allegato D – Autocertificazione del titolo di studio del lavoratore

Allegato E – Autocertificazione incremento occupazio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: