NOVITA’ LEGISLATIVE DISCIPLINA APPRENDISTATO

 Il susseguirsi negli anni scorsi  di modifiche ed integrazioni alla disciplina  dell”apprendistato contenuta    nel  decresto legislativo n.276/03 registra nuovi capitoli,  alcuni dei quali già scritti in norme  ormai  approvate ed efficaci ed altri proposti  all’approvazione  degli organi parlamentari competenti.

Per quanto riguarda i primi, si richiamano i commi 154 e 155 dell’art.2 della legge finanziaria n.191 del 23.12.2010 che in materia di apprendistato contiene due rilevanti novità ,ossia :

a) per agevolare le  transizioni occupazionali, soprattutto dei giovani, con il contratto di apprendistato,  prevede la destinazione di   100 milioni di euro per l’anno 2010  alle   attività di formazione   dell’apprendistato  ,di cui  una parte è  prevista  prioritariamente  per l’attuazione dell’apprendistato per l’espletamento del diritto-dovere di istruzione e formazione e dell’apprendistato per l’acquisizione di un diploma o per percorsi di alta formazione ;

 2) consente  la percentualizzazione della retribuzione dell’apprendista ,in alternativa all’inquadramento del  medesimo fino a due liveli inferioriori a quello dell’attribuzione della qualifica.Vale a dire che , in base  alla previsione della contrattazione nazionale ,territoriale o aziendale stipulata da associazioni dei datori e dei lavoratori comparativamente  più rappresentative,la retribuzione è destinata a crescere progressivamente durante lo svolgimento del rapporto in base alla relativa anzianità maturata.

Rispetto a  quanto  riportato al    n.2,si sottolinea anzitutto che con l’opzione  dell’aumento della retribuzione dell’apprendista a percentuali progressive in base ai periodi temporali prefissati si tende a prevenire le disparità che si potrebbero determinare tra lavoratori appendisti e non apprendisti della stessa azienda,considerato che con il metodo del sottoinquadramento sino a due livelli può capitare che il dipendnte qualificato possa percepire una retribuzione quasi identica al collega apprendista.

Inoltre   si  evidenzia  che    la norma richiamata   amplia la possibilità della contrattazione dei parametri retributivi di secondo livelo attraverso i contratti aziendali,realizzati con l’assistenza delle associazioni imprenditoriali e le organizzazioni sindacali comparativamente più rappresentative in campo nazionale.

 Circa le  modifiche alla disciplina dell’apprendisto in fieri,si segnala  che    in sede d’esame al  Senato in seconda lettura del disegno di legge n.1167 , risulta presentato tra gli altri   attinenti la materia di lavoro  un emendamento  che disciplina la possibilità che attraverso l’apprendistato venga realizzato l’obbligo d’istruzione ,che come è noto attualmente  prevede  una durata di 10 anni.

Infatti l’emendamento  in questione aggiunge  un comma al testo dell’art.48  del dec.leg.vo n.276/03 ,stabilendo che il diritto- dovere dell’istruzione   sia  soddisfatto anche attraverso il  rapporto di apprendistato  , inserendo  pure un’altra importante  novità normativa    sull’età minima necessaria  per l’instaurazione   dei   rapporti   di lavoro subordinato,  fissata a 16 anni  dalla legge n.296/2006  con decorrenza 1° settembre 2007 in conseguenza dell’innalzamento dell’istruzione obbligatoria.

 In virtù dell’ emendamento proposto , gli adolescenti,derogando dalla regola generale sull’età minima per l’accesso al lavoro, potranno stipulare i contratti di apprendistato già  a 15 anni  per adempiere  al ciclo dell’istruzione obbligatoria.

Resta inteso che l’emendamento di cui sopra sull’apprendistato sara’ efficace soltanto  a seguito del recepimento dello stesso da parte degli organi parlamentari e quindi dell’approvazione del disegno di legge in esame.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: