CHIARIMENTI INAIL SU RIDUZIONE CONTRIBUTIVA SETTORE EDILE

   Con  la nota 16 dicembre 2009, n. 10792 l’Inail fornisce chiarimentisulla riduzione   dei premi assicurativi  nel settore  edile   ,che per l’anno   2009 il decreto del Ministro del Lavoro ha confermato essere pari all’11  ,5 %.

Ricordato che la riduzione in parola riguarda  i datori di lavoro che esercitano attività edile, anche in economia, sul territorio nazionale e che la stessa si applica soltanto agli operai con un orario di lavoro di 40 ore settimanali, nonché ai soci delle cooperative di produzione e lavoro, sempre che svolgano lavorazioni edili,si sottolinea che lo  “sconto edili” non è cumulabile con altri benefici e trova applicazione  esclusivamente sul premio infortuni e silicosi ,mentre risulta  esclusa   sul premio speciale unitario artigiani.

Per quanto concerne i requisiti ,la nota dell’Inail in esame  rammenta che  ai  sensi della “Legge Bersani”   l’agevolazione non si applica ai datori di lavoro che abbiano riportato condanne passate in giudicato per la violazione della normativa in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro per la durata di cinque anni dalla pronuncia della sentenza e che  in merito all’assenza di tali condanne, i datori di lavoro interessati all’agevolazione devono presentare apposita autocertificazione.

 Inoltre viene precisato  , che il Decreto Ministeriale 24 ottobre 2007 ha stabilito che ai fini della fruizione dei benefici contributivi e quindi dello sconto edile, i datori di lavoro devono:

1. essere in possesso dei requisiti per il rilascio della regolarità contributiva nei confronti dell’Inail, dell’Inps e delle Casse Edili

2. applicare la parte economica e normativa degli accordi e dei contratti collettivi nazionali, regionali, territoriali o aziendali

3. autocertificare l’inesistenza di provvedimenti amministrativi o giurisdizionali definitivi in ordine alla commissione delle violazioni in materia di tutela delle condizioni di lavoro indicate nell’allegato A del Decreto ovvero il decorso del periodo indicato dallo stesso allegato relativo a ciascun illecito.

 Peraltro l’Istituto afferma che  entro  il termine di scadenza dell’autoliquidazione (16/2/2010) i datori di lavoro devono presentare il modello di autocertificazione per l’assenza di condanne passate in giudicato nel quinquennio ai sensi della legge 248/2006 alla Sede INAIL competente. Tale modello,   è disponibile anche sul sito dell’Istituto (www.inail.it – Assicurazione – Modulistica – Download modelli – Autoliquidazione – Modello autocertificazione sconto edile).

La nota si conclude  osservando che  nel caso in cui la richiesta del beneficio sia effettuata per la prima volta con l’autoliquidazione 2010, i datori di lavoro, entro lo stesso termine (16/2/2010) dovranno anche presentare alla Direzione Provinciale del Lavoro territorialmente competente  l’ autocertificazione circa l’inesistenza di provvedimenti definitivi in ordine alla commissione di violazioni in materia di tutela delle condizioni di lavoro ovvero il decorso del periodo relativo a ciascun illecito ,utilizzando  l’apposito modulo disponibile sul sito del Ministero del Lavoro (www.lavoro.gov.it – Attività ispettiva – DURC – Modulo di autocertificazione) ,che  potrà essere presentato alla DPL in formato cartaceo ovvero per via telematica con firma digitale (circolare ministeriale n. 10 del 1° aprile 2009 e nota ministeriale n. 6675 del 7 maggio 2009) restando precisato   che nel   caso in cui il datore di lavoro abbia già fruito in passato dell’agevolazione in parola ed abbia già presentato il modulo alla DPL, questo dovrà essere ripresentato solo se sono intervenute modifiche rispetto a quanto precedentemente dichiarato.

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: