RISPOSTE MINISTERO LAVORO AD INTERPELLI

Si richiama l’attenzione sulle risposte che  la  DGAI del Ministero del  Lavoro ha fornito a tre corrispondenti interpelli in data 22.12.09:

 –Interpello n.80  : a seguito d’ istanza avanzata dalla Confindustria per avere chiarimenti in ordine all’interpretazione del regime degli incentivi alle assunzioni di lavoratori diversamente abili previsto dall’art. 13 della L. n. 68/1999, come  modificato  dalla L. n. 247/2007,  risulta precisato che,   avendo  la L. n. 247/2007  introdotto il regime del contributo diretto al datore di lavoro privato che, a decorrere dal 1° gennaio 2008 e nell’ambito delle Convenzioni di cui all’art. 11 della L. n. 68/1999 stipulate dopo tale data, effettua le assunzioni a tempo indeterminato di soggetti disabili,  di conseguenza    le stesse saranno finanziate, nei limiti delle disponibilità del Fondo per il diritto al lavoro dei disabili, esclusivamente con contribuzione diretta al datore di lavoro privato ai sensi del novellato art. 13 della L. n. 68/1999.

 –interpello n.81 :a fronte dell’istanza dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia   per conoscere il parere    in merito alla possibilità di ricorrere alla certificazione del rapporto di somministrazione di lavoro ai sensi degli artt. 75 e ss. del D.Lgs. n. 276/2003 ed in  particolare se, oltre alla certificazione del contratto di lavoro fra agenzia e dipendente, sia possibile la certificazione del contratto (commerciale) di somministrazione al fine di validare, in particolare, la legittimità dell’utilizzo dello strumento giuridico e la sussistenza, nel caso concreto, delle condizioni di ricorso previste dall’ordinamento , deve  ritenersi che  l’art.84 del dec.leg.vo n.276/03 già presuppone la possibilità di ricorrere all’istituto della certificazione del contratto di somministrazione , precisando comunque   che la procedura di certificazione del contratto (commerciale) di somministrazione non costituisce un valido accertamento della sussistenza dei presupposti soggettivi per operare.

In tal senso, infatti, è utile ricordare che la sussistenza di tali requisiti è riscontrabile in virtù dell’iscrizione dell’agenzia all’Albo di cui all’art. 4 del D.Lgs. n. 276/2003 e che, quindi, non trova alcuna giustificazione, limitatamente a questo profilo, il ricorso alla certificazione del contratto. Tra l’altro, nel caso di agenzie stabilite in un Paese comunitario straniero, la verifica dei requisiti soggettivi dipende dal provvedimento autorizzatorio dello Stato di appartenenza e dal giudizio di equivalenza dei requisisti richiesti da tale Stato con quelli previsti dall’ordinamento italiano, accertamento, questo, che esula dai compiti attribuiti dall’ordinamento alle Commissioni di certificazione.

 

Interpello n.82: in esito  all’istanza  della  Federalberghi   diretta a    conoscere il parere  in ordine alla corretta interpretazione della disciplina concernente la concessione dei benefici economici nel caso di stipulazione di contratti d’inserimento lavorativo con i soggetti di cui all’art. 54, comma 1, lett. f), del D.Lgs. n. 276/2003,ossia con i  soggetti invalidi, ed in particolare se gli incentivi economici, previsti per tali fattispecie contrattuali dall’art. 59, comma 3, del citato Decreto, possano essere cumulati con l’agevolazione di cui all’art. 13, L. n. 68/1999, dopo le modifiche apportate dalla L. n. 247/2007 e, in caso di risposta affermativa, in quale misura percentuale e con quali modalità , si fa presente che bisogna distinguere  le assunzioni di soggetti disabili avvenute in attuazione di una convenzione ex art. 11, L. n. 68 stipulata entro il 31 dicembre 2007, dalle assunzioni che interverranno a seguito di convenzioni stipulate successivamente al 1° gennaio 2008 (cfr. il messaggio INPS n. 11930/2009 e la nota di questo Ministero del 10 aprile 2009 – DG Mercato del Lavoro – Divisione III).

Nella prima ipotesi, infatti, operando il previgente regime della fiscalizzazione, è indubbia la possibilità di cumulare entrambe le agevolazioni nel limite del 100% della contribuzione dovuta.

Diversamente nel caso di assunzioni che godono dell’incentivo erogato dalle Regioni, stante la sua non assoggettabilità a contribuzione previdenziale, risulterebbe privo di significato lo stesso limite del 100% in quanto parametrato alla contribuzione dovuta (che peraltro la Regione di fatto non conosce). In tal caso, peraltro, l’agevolazione contributiva prevista dal decreto n. 276 del 2003 si applicherà alla residua quota di retribuzione posta a carico del datore di lavoro.

 Per completezza risulta precisato  altresì  che un eventuale limite alla possibilità di cumulare i due diversi benefici va ricercato nella normativa comunitaria in materia di aiuti di Stato. In particolare, il regolamento (CE) n. 2204/2002 della Commissione prevede all’art. 5 che l’intensità lorda massima degli aiuti concessi a lavoratori disabili non possa superare il 60% del costo salariale, mentre all’art. 8 precisa che gli aiuti concessi nell’ambito dei regimi esentati a favore dell’assunzione di lavoratori svantaggiati e disabili, possono essere cumulati con altri aiuti di Stato “a condizione che tale cumulo non dia luogo ad un’intensità di aiuto lorda superiore al 100% dei costi salariali per ciascun periodo di occupazione dei lavoratori considerati”.

Conclusivamente la risposta ministeriale   afferma che alla   uce di quanto sopra esposto, la possibilità di cumulo tra le agevolazioni contributive in questione e il beneficio ex art. 13 citato nella versione novellata dalla L. n. 247/2007 trova un limite nel 100% dei costi salariali per ciascun periodo di occupazione.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: