ACCORDO PER SNELLIRE PROCEDURA CONSULTAZIONE SINDACALE PER CIGO IN DEROGA IMPRESE OPERANTI COMUNI ABRUZZO COLPITI DA SISMA

Il 5 scorso su questo blog venne data comunicazione che la Conferenza dei Servizi riunitasi il 30 aprile precedente con la partecipazione dei rappresentanti di Regione Abruzzo,Inps,DRL ,Amministrazioni Provinciali di L’Aquila, Pescara e Teramo ,nonchè di Italia Lavoro, aveva approvato ,in attuazione di corrispondente previsione dell ‘Ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri del 9.4.09,le linee guida e la modulistica che vanno utilizzate da imprese e lavoratori operanti nei comuni dell’Abruzzo colpiti dal sisma per conseguire la cassa integrazione guadagni e l’indennità di mobilità in deroga per 13 settimane ,così come decise dal Comitato d’Intervento Crisi Aziendali e di Settore nella riunione del 27.4.09 .
In particolare per il ricorso alle 13 settimane di cassa integrazione guadagni ordinaria in deroga in favore dei lavoratori subordinati sia a tempo indeterminato che determinato ,compresi apprendisti e somministrati,delle imprese non rientranti nell’ambito della vigente legislazione a regime in tema di ammortizzatori sociali, le suddette linee guida prevedono il seguente percorso :
1 ) comunicazione da parte dell’azienda interessata ,anche tramite l’associazione datoriale di riferimento,ovvero, in caso di inerzia aziendale, da parte del lavoratore beneficiario, alle organizzazioni sindacali rappresentative a livello regionale della necessità di ricorrere alla cigo ;
2) realizzazione di specifica consultazione sindacale,che deve avvenire entro 5 giorni dal ricevimento della comunicazione aziendale di cui al numero precedente con sottoscrizione di relativo verbale ;
3) presentazione da parte dell’Azienda interessata,anche per il tramite dell’associazione datoriale di riferimento,di apposita istanza alla Direzione Regionale Lavoro di L’Aquila ,corredata dal verbale di consultazione sindacale mentre se , a causa dell’inerzia aziendale , l’istanza viene presentata dal lavoratore beneficiario, la stessa va sottoscritta anche dalla/e organizzazione/i sindacale/i interessata/e a cui risulta rimessa la comunicazione prevista dal precedente numero 1) ;

4 ) provvedimento della Direzione Regionale del Lavoro di accoglimento della domanda di cigo ovvero di reiezione per assenza dei requisiti , da trasmettere all’Inps Regionale per il seguito di competenza ed al soggetto richiedente.
Rispetto a quanto sopra ,si segnala che,allo scopo di accelerare il più possibile l’iter istruttorio delle richieste di cigo in deroga,presso la Direzione Regionale del Lavoro di L’Aquila in data 21.5.09 ,presente il Presidente dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro della provincia aquilana , i rapresentanti sindacali dei datori di lavoro e dei lavoratori ha nno sottoscritto un verbale d’accordo con cui,in relazione alle oggettive difficoltà operative determinatesi in conseguenza del sisma , si stabilisce ,ispirandosi a criteri di semplificazione e snellimento degli adempimenti previsti dalla normativa vigente in materia,che nelle realtà produttive in cui mancano le rappresentanze sindacali aziendali, l’esigenza di ricoprrere alla cigo in deroga saranno segnalate direttamente dai datori di lavoro al citato Ordine professionale ,che si attiverà per promuovere gli incontri di consultazione sindacale con le organizzazioni più rappresentative secondo le modalità ed i tempi di cui alle linee guida della Conferenza dei Servizi , con la prospettiva che nelle susseguenti riunioni trovino definizione contestualmente le consultazioni riguardanti molteplici datori di lavoro interessati.
Per concludere si sottolinea che :
-la cigo in deroga per un massimo di 90 giornate continuative o frazionate può essere richiesta ,in presenza di sospensione o riduzione di orario di lavoro dal 6.4.09 , anche dai datori di lavoro non imprenditori,compresi i professionisti ,con o senza pagamento diretto da parte dell’nps , nonchè con o senza previsione di rotazione ;
-in caso d’inerzia dei datori di lavoro ,la richiesta della cigo è attivabile direttamente dai lavoratori sospesi o ad orario ridotto,con relativa sottoscrizione dell’istanza da parte dei rappresentanti delle organizzazioni sindacali comparativamente più rappresentative;
-per richiedere la cigo in deroga e per attivare la consultazione sindacale è disponibile apposita modulistica pubblicata su questo blog in data 28.4.09.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: