ISTRUZIONI INPS INDENNIZZO 800 EURO MENSILI IN FAVORE LAVORATORI AUTONOMI COMUNI ABRUZZO COLPITI DA SISMA

Con la circolare n.71 del 21 scorso l’Inps fornisce istruzioni per rendere operativa la erogazione ,prevista dal Dec Legge n.39/09 e dall’Ordinanza P.C.M. n 3783/09,dell’ indennità a sostegno dei lavoratori autonomi operanti nei comuni della regione Abruzzo colpiti dal sisma, che abbiano dovuto sospendere l’attività .
Ai richiedenti che ne hanno diritto viene liquidata dall’Inps un’indennità mensile di euro 800,00, per un periodo massimo di tre mesi, a decorrere dal 6 aprile 2009 (data dell’evento sismico) , rispettando l’ordine di presentazione delle domande, e la stessa non concorre alla formazione del reddito ai sensi del decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986 n.917 ,fermo restando che il lavoratore che abbia ripreso l’attività lavorativa e’ tenuto a darne tempestivamente notizia all’Istituto .
L’indennizzo e’ erogato alle seguenti categorie di lavoratori che, alla data del 6 aprile 2009 , risultavano operare nei Comuni individuati dall’’ Ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 3754 del 9 aprile 2009, :
A. collaboratori coordinati e continuativi in possesso dei requisiti previsti dall’art. 19, comma 2, del D.L. 185/2008, convertito con modificazioni dalla L. n. 2/2009 che soddisfino, in via congiunta, le seguenti condizioni:

– che operino in regime di monocommittenza;

– che abbiano conseguito nell’anno precedente un reddito superiore a 5.000 euro e pari o inferiore al minimale di reddito di cui all’art. 1, co.3 della L. 233/1990, e siano stati accreditati presso la Gestione separata un numero di mensilità non inferiore a tre;

– che con riferimento all’anno di riferimento siano accreditati presso la gestione separata un numero di mensilità non inferiore a tre;

– non risultino accreditati nell’anno precedente almeno due mesi presso la predetta Gestione separata;

B. titolari di rapporti di agenzia e di rappresentanza commerciale;

C. lavoratori autonomi, ivi compresi i titolari di attività di impresa e professionali, iscritti a qualsiasi forma obbligatoria di previdenza e assistenza.
La domanda si può presentare in qualsiasi sede INPS sul territorio nazionale, secondo il modello allegato alla circolare,il cui testo integrale con unito il facsimile dell’istanza è consultabile sul sito http://www.inps.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: