CHIARIMENTI MINISTERO LAVORO SU AUTODICHIARAZIONE PER DURC

In risposta a specifici quesiti posti dagli utenti in materia di Durc ,il Ministero del Lavoro ha fornito i seguenti chiarimenti :
– le imprese senza dipendenti non sono tenute a presentare l’autocertificazione sul Durc per conseguire i benefici normativi e contributivi , essendo questo un adempimento dovuto solo dai datori di lavoro;
– a detto adempimento è tenuta anche l’azienda cessata ,se ha fruito,dopo il 1° gennaio 2007,di benefici normativi e contributivi ;
-in caso di autodichiarazione in modalità telematica è obbligatorio utilizzare l’apposito modulo predisposto dal Ministero,mentre la forma è libera se si ricorre alla modalità cartacea ;
-l’autocertoificazione interessa i datori di lavoro appartenenti a qualunque settore di attività ;
-l’adempimento va posto in essere entro il 30 c.m.,anche se il datore di lavoro attualmente non usufruisce di benefici;
– il consulente può provvedere alla compilazione e trasmissione del modulo tramite e-mail certificata,ma la sottoscrizione dell’autocertoificazione autografa o con firma digitale deve essere del datore di lavoro.
Per ulteriori informazioni si rinvia alla specifica sezione in materia di Durc che il Miniostero del Lavoro ha realizzato sul proprio sito internet www. lavoro.gov.it .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: