AVVIATA PROCEDURA PER RICOSTITUZIONE COMITATO INTERVENTO CRISI AZIENDALI E DI SETTORE-CICAS

 Con la  atto  n.45 del 14 scorso la Regione Abruzzo ha avviato la proce  dura per la ricostituzione dell’organo collegiale specificato nel titolo ,cui compete il coordinamento delle iniziative e  degli interventi per la gestione delle situazioni di crisi occupazionali   e la destinazione delle risorse assegnate per gli ammortizzatori sociali in deroga. 

In ordine al predetto Cicas ,si precisa che:

– è  presieduto dall’Assessore al Lavoro regionale ,risultando  composto dagli Assessori al Lavoro delle  Province abruzzesi,da quattro rappresentanti delle  organizzazioni sindacali dei lavoratori e delle associazioni degli imprenditori ed infine  dai rappresentanti della Direzione Regionale Inps e della  Direzione Regionale del Lavoro;

– ha una durata di tre anni dal suo insediamento;

-è incardinato presso la Direzione Politiche Attive Lavoro  dell’ Assessorato al Lavoro della Regione con sede a Pescara,che cura i relativi adempimenti amministrativi,

–  si avvale  della  collaborazione di Abruzzo Lavoro,di Italia Lavoro e di esperti in possesso di  specifiche competente professionali;

– alle riunioni possono essere invitati rappresentati di altri  Settori della Giunta Regionale ed  ulteriori soggetti  per fornire contributi   circa le determinazioni sulle  problematiche da definire;

 -per il funzionamento sarà approvato apposito Regolamento,

-non sono previsti oneri finanziari a carico della Reguione Abruzzo  per la partecipazione alle riunioni del Comitato ;

-ha il compito di analizzare le problematiche occupazionali,formulare pareri e proposte rispetto a  Piani e Programmi d’intervento sostenute da risorse finanziarie, con particolare riferimento alla transizione attiva dei soggetti espulsi dal  mercato del lavoro o titolari di rapporti precari,nonchè  definire i soggetti destinatari degli ammortizzatori  sociali in deroga  tenendo conto delle    situazioni di crisi occupazionale presenti sul territorio  abbruzzese.

La seconda fase della procedura in questione sarà caratterizzata dal provvedimento di nomina dei vari rappresentanti a componenti del Cicas e  dalla successiva  convocazione  per l’insediamento dello stesso  e  l’esercizio delle funzioni spettanti,che si rivelano  di grande importanza  ed urgenza a fronte della grave crisi del sistema produttivo regionale ,che  interessa  in misura    preoccupante un rilevante numero di imprese  e di lavoratori,nei cui riguardi  tra l’altro occorre destinare l’impiego dei 10 milioni di euro già  disponibili per l’  Abruzzo a titolo di anticipazione per gli ammortizzatori sociali in deroga e per eventuali interventi di politica attiva del lavoro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: