LA LEGGE FINANZIARIA 2009

 Con il  voto favorevole della Camera  del  19 scorso,risulta definitivamente  approvata la legge finanziaria per l’anno 2009,di cui,  in attesa della pubblicazione sulla Gazzetta   Ufficiale e l’entrata in vigore dall’1.1.09 ,si evidenziano alcuni aspetti  che appaiono particolarmente rilevanti per  la materia del   lavoro,non senza aver  sottolineato preliminarmente che   :

– la legge si compone  soltanto di  4 articoli ;

–molti degli argomenti che di regola trovano disciplina nella legge finanziaria  sono stati     inseriti  in provvedimenti   da tempo  vigenti(decreto legge n.112/08 convertito in legge n.113/08  ) ovvero in attesa di conversione in legge ( decreto legge n.185/08 in discussione in Parlamento ) ovvero ancora sul punto di venire approvati   ( ddl n.1167, all’esame del Senato dopo il via libera conseguito alla Camera ,che disciplina tra l ‘altro le assenze per l’assistenza ai portatori di handicap,le certificazioni di malattia,le modifiche su pubbliche  amministrtazioni ,  orario di lavoro,licenziamento,conciliazioni ed arbitrato,ammortizzatori sociali elavoro nero , di cui  vi è stata ampia trattazione su questo blog  sia nei nei giorni 26 ,28,29,e 30 novembre scorso ,che l’1.12.08 .

GENTE DI MARE

Per salvaguardare l’occupazione della gente di mare,alle imprese che esercitano   la pesca costiera ed a quelle  che svolgono att ività di pesca nelle acque interne e lagunari ,a decorrere dal 2009 sono estesi nel limite dell’80% i benefici di cui agli articoli 4 e 6 del dec.legge n.457/1997 convertito in legge n.30/1998  .

DOCENTI SCUOLE

  Si riconosce per l’anno 2009 ai docenti delle scuole di ogni ordine e grado , anche se non di ruolo con incarico annuale,una detrazione dall’imposta lorda delle persone fisiche fino alla capienza                  della stessa nella misura del 19% delle spese documentate sostenute ed effettivamente a carico pari ad un importo massimo  delle stesse di 500 euro  per l’autoaggiornamento e per la formazione.

 

 DETRAZIONI PER SPESE RELATIVE ABBONAMENTI SERVIZI TRASPORO PUBBLICO LOCALE

 E’  prorogata sino al 31.12.09 in favore dei lavoratori la detrazione  del 19%delle spese per un importo non superiore a 250 euro per l’ acquisto di   abbonamenti ai servizi di trasporto pubblico locale,regionale ed interregionale  .

PROPRIETA’ CONTADINA

E’     prorogata al 31.12.09 il termine concernente le agevolazioni tributarie per la formazione e l’arrotondamento della proprietà contadina,di cui al comma 173 art.1 legge n.244/2007.

AUTOTRASPORTO

Proroga  per l’anno 2009 delle agevolazioni,dalla deduzione forfettaria al bonus per le spese di trasferta o delle missioni fuori dal territorio comunale  effettuate nel medesimo anno ,dal credito d’imposta per la tassa automobilistica,agli incentivi per favorire  l’aggregazione d’imprese.

PUBBLICI DIPENDENTI

 Sono  introdotte  disposizioni per i  rinnov i contrattuali dei dipendenti statali,nel senso che: a )viene fissato al 3,2 %,compresi Irap ed oneri previdenziali,il tetto degli aumenti; b)  sono stanziati i fondi integrativiper i rinnovi contrattuali; c) si stabilisce che il trattamento accessorio va finalizzato al conseguimento di migliori risultati in termini di qualità,produttività   e capacità innovativa del lavoro prestato  ; d) a seguito d’intesa con le  rappresentaze   sindacali si potra ‘riconoscere  durante le trattativew  per i rinnovi contrattuali   l’indennità di vacanza contrattuale .

AGRICOLTURA

  Viene  confermata in via definitiva l’aliquota agevolata per l’Irap .

 SCUOLA

 Sono   stanziati 120 milioni di euro che il Ministro per l’Istruzione ,di concerto con quelli  dell’Economia e degli Affari Regionali ,dovrà stabilire come ripartire .

SICUREZZA

Risultano assegnati     565 milioni di euro per la sicurezza ,18 milioni di euro per le carceri e 300  mila euro per la giustizia minorile.

ASILI NIDO

Si   conferma la detrazione per le  spese riguardanti le rette per gli asili nido .

AMMORTIZZATORI SOCIALI  IN DEROGA

 In attesa della riforma degli ammortizzatori sociali ,nell’anno 2009 il Ministro del lavoro  di concerto con il Ministro Economia ,utilizzando la disponibilità  di  600 milioni di euro  di euro, può  disporre ,in deroga alla normativa vigente  la concessione , pure senza soluzione di continuità ,trattamenti di  cigs,indennità di mobilità  e disoccupazione speciale ,nel caso di programmi finalizzati alla gestione di crisi occupazionali,anche con riferimento a settori produttivi  e ad aeree regionali,definiti con specifiche intese stipulate in sede istituzionale territoriale entro il20.5.09 e recepite in accordi in sede governativa entro  il 15.6.09.

Inoltre a decorrere dall’1.1.09,nel limite complessivo di 20 milioni di euro a carico del Fondo occupazione,,il Ministro del Lavoro può concedere ,in deroga alla normativa vigente,sulla base di specifici accordi in sede governativa,intervenuti entro il  15.6.09,che recepiscono le intese stipulate in sede territoriale ed inviate al Ministero del Lavoro entro il 2o.5.09,i trattamenti di cigs per la durata di 24 mesi e di mobilità al personale dipendente dalle società di gestione aeroportuale e dalle società da queste derivate . A  decorrere dalla medesima data ,le imprese del sistema aeroportuale sono tenute al pagamento dei contributi previsti dalla legislazione vigente in materia di cigs e di mobilità .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: