ACCORDO GOVERNO OO.SS.TRATTAMENTO ECONOMICO DIPENDENTI PUBBLICI

 Il 4 febbraio s corso  risulta  sottoscritta  tra i   rappresentanti del  Governo e delle OO.SS.,ma non  da quelli della CGIL,un’intesa che fa rifermento ad alcune disposizione del decreto  legislativo n.150/09,

 Anzitutto la  stessa  prevede che per quest’anno e i due anni successivi gli stipendi,compresa la parte accessoria,non potrannopatire  riduzioni,il che significa  che non ci saranno le pagelle  per i dipendenti publici con assegnazione di incentivi  ai più bravi .

Inoltre  per l’organizzazione del lavoro,a differenza della contraria previsione della  riforma Brunetta ,i dirigenti delle PP.AA. dovranno svolgere le trattative con i rappresentanti dei sindacati.l

Infine  l’intesa rinvia ad una trattativa con l’Aran la precisazione dei detttagli applicativi per la regolamentazione dellla fase di transizione per flessibilizzare gli effetti del blocco dell contrattazione sino al 2013 senza mettere in discussione  un  nuovo modelllo contratuale e la riformadell’impiego pubblico.

Di seguito si riporta il testo integrale dell’intesa del   4 febbraio 2011

1. - Nell’ambito dell’intesa per l’applicazione dell’accordo quadro sulla riforma degli assetti contrattuali del 22 gennaio 2009 relativa ai comparti contrattuali del settore pubblico siglata in data 30 aprile 2009, e con riferimento a quanto previsto dal decreto legislativo 150/2009, confermando il comune obiettivo di una ripresa della crescita economica fondata sull’aumento della produttività e dell’occupazione, cui il settore pubblico contribuisce soprattutto con la qualità e quantità dei servizi offerti ai cittadini e alle imprese, con il presente accordo le parti, in attesa della stipulazione dei nuovi contratti collettivi nazionali di lavoro, convengono sulla necessità di realizzare un sistema di relazioni sindacali che persegua condizioni di produttività ed efficienza del pubblico impiego tali da consentire il rafforzamento del sistema produttivo, il miglioramento delle condizioni lavorative e della qualità dei servizi offerti dalle amministrazioni pubbliche, nonché la crescita della competenza professionale.

2. - Le parti convengono che le retribuzioni complessive, comprensive della parte accessoria, conseguite dai lavoratori nel corso del 2010, non devono diminuire, per effetto dell’applicazione dell’art. 19 del d.lgs. 150/09. Sono fatti salvi gli effetti del decreto interministeriale n. 3 del 14.01.2011.

3. - A tale scopo per l’applicazione dell’art. 19, comma 1 del d.lgs. 150/2009 potranno essere utilizzate esclusivamente le risorse aggiuntive derivanti dall’applicazione del comma 17 dell’art. 61 del d.l. 25 giugno 2008, n. 112, convertito con modificazioni, dalla legge 133/2008 (c.d. dividendo dell’efficienza).

4. - Al fine di valorizzare le esperienze e i risultati in via di conseguimento, in termini di miglioramento degli indicatori di performance delle amministrazioni, saranno costituite in sede nazionale, apposite commissioni paritetiche con il compito di monitorare e analizzare i risultati prodotti.

5. - Il Governo si impegna a definire entro 15 giorni dalla data di sottoscrizione del presente accordo, secondo le procedure previste dal decreto legislativo 165/2001, un atto di indirizzo all’ARAN per la stipulazione di un accordo quadro che regoli il sistema di relazioni sindacali previsto dal decreto legislativo 165/2001, alla luce della riforma degli assetti contrattuali del 22 gennaio 2009, firmata il 30 aprile 2009 per i comparti del pubblico impiego, e dal decreto legislativo 150/2009.

Cisl, Uil, Ugl, Cida, Confsal, Usae
Il ministro della Funzione pubblica Renato Brunetta
Il ministro del lavoro e delle Politiche sociali

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 269 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: